Meningite, studentessa in coma farmacologico, profilassi per 70 persone all'Università

ospedale di rimini 1' di lettura 30/10/2019 - Una venticinquenne di Rimini, studentessa universitaria presso la Facoltà di Giurisprudenza di Urbino, è stata ricoverata lunedì scorso presso l'ospedale del capoluogo romagnolo con sintomi compatibili con una meningite.

La giovane, che al momento si trova in coma farmacologico, aveva iniziato a manifestare i primi sintomi di malessere sabato, per poi veder aggravarsi la situazione nella giornata di domenica.

L'ateneo urbinate, sollecitato dal personale dell'Asur, ha subito avviato la procedura di profilassi per circa 70 studenti, tutti quelli che erano venuti a contatto con la giovane nei giorni precedenti, la ragazza infatti durante la scorsa settimana aveva regolarmente frequentato le lezioni in facoltà.

L'Asur ha provveduto inoltre a tranquillizzare i ragazzi e i loro familiari, il rischio di contagio infatti è molto basso, la meningite si trasmette tramite le vie aeree, con un contatto ravvicinato e prolungato, il meningocco non sopravvive a lungo all'aria al di fuori del corpo umano.

Gli studenti sono stati sottoposti a profilassi antibiotica per via orale.






Questo è un articolo pubblicato il 30-10-2019 alle 20:07 sul giornale del 31 ottobre 2019 - 1624 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, università di urbino, rimini, meningite, ospedale di rimini, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bcgY





logoEV
logoEV