Stop MES, Arrigoni (Lega): "Nelle Marche oltre diecimila firme in due giorni"

mes|stop mes|meccanismo europeo di stabilità| 1' di lettura 09/12/2019 - “10mila firme in due giorni nei quasi 100 gazebo dislocati su tutto il territorio marchiano, un grande risultato reso possibile dalle centinaia di militanti della Lega che hanno sacrificato i loro sabato e domenica al freddo delle postazioni per informare i cittadini”.

Così il Sen. Paolo Arrigoni, responsabile della Lega Marche, che commenta soddisfatto i risultati dell’iniziativa voluta da Matteo Salvini in tutta Italia.

“Grazie alla Lega centinaia di migliaia di italiani hanno potuto informarsi su questo Meccanismo Europeo di Stabilità perverso, che se non verrà bloccato metterà a rischio i risparmi delle famiglie a vantaggio delle banche tedesche”, commenta Arrigoni.

“Anche oggi con decine di gazebo ancora aperti
- conclude il Senatore - grazie alle circa 4.800 firme raccolte nei nostri 42 gazebo, che si aggiungono alle 5.085 di ieri, la Lega delle Marche ha dimostrato la sua forza e la sua organizzazione sul territorio”.


da Sen. Paolo Arrigoni
Responsabile della Lega Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2019 alle 08:00 sul giornale del 09 dicembre 2019 - 178 letture

In questo articolo si parla di politica, lega, paolo arrigoni, lega marche, mes, stop mes, meccanismo europeo di stabilità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdOl





logoEV