Acqualagna dal grande cuore, la capitale del tartufo mette in scena la solidarietà

Acqualagna dal grande cuore, la capitale del tartufo mette in scena la solidarietà 2' di lettura 11/12/2019 - Il Natale è alle porte e nella Capitale del Tartufo si moltiplicano le iniziative per trasformare la Festa in un’occasione di donazione per aiutare concretamente gli altri.

Dopo la grande festa del tartufo bianco e l’apertura della stagione del tartufo nero pregiato (1^ dicembre), Acqualagna si dedica alle buone cause che rendono migliori il mondo e la salute delle persone.

Due eventi in programma domani 12 dicembre e domenica 15 per una raccolta fondi pro lotta ai tumori che si inserisce in un percorso di sensibilizzazione, di prevenzione e cura per rendere il cancro sempre più curabile.

Si inizia domani, giovedi alle ore 21 a Teatro Conti per la serata tra musica, danza e poesia, dal titolo “Una serata per Milena” con Ivan Cottini, ex ballerino di Amici condotto da Maria de Filippi, affetto da sclerosi multipla, ma dal grande cuore e coraggio. La serata, ideata da Simone Cesaroni, è dedicata a Milena Pianosi, maestra elementare di Acqualagna scomparsa recentemente. La direzione artistica dell’evento è affidata a Vanessa Chiappa. Ingresso: 10 euro. Il ricavato verrà devoluto alla Fondazione IEO che opera dal 1994 per sostenere la ricerca clinica e sperimentale dell’Istituto Europeo di Oncologia, fondato nello stesso anno da Umberto Veronesi.

Domenica 15 dicembre alle ore 18, sempre a Teatro Conti, va in scena l’allegria grazie ad un’iniziativa pensata, progettata e diretta sotto la regia del sindaco Luca Lisi, attivo da anni in progetti teatrali che spaziano dalla storia, ai diritti civili, all'umorismo sempre con finalità di solidarietà. “Acqualagna come da tradizione - dichiara il sindaco Luca Lisi - sostiene i valori della solidarietà, del rispetto, dell'amore per la vita. Personalmente, mi spenderò sempre per tutto ciò che può far crescere e migliorare il nostro territorio sotto ogni aspetto”.

Il sindaco, per la buona causa, sarà anche tra gli attori della commedia dialettale “Ma te la Bibbia l’è mai letta’? con Alberto Aluigi, Gabriele Arseni e Massimiliano Gigliucci. Ingresso a offerta. Il ricavato sarà devoluto al progetto MOVIS (Movimento e Salute oltre la cura) che ha l’obiettivo di promuovere un corretto stile di vita dei pazienti oncologici attraverso l’alimentazione e il movimento. L’evento è in collaborazione con Asur Marche, Università degli Studi di Urbino, Fondazione IRCCS, Istituito Nazionale Tumori di Milano e le associazioni: Golden Brain Get the Best e Donne delle Contrade di Urbino. Per informazioni: Ufficio del Turismo: 0721-798641.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2019 alle 16:47 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 2 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, beneficenza, ivan cottini, una serata per milena, ricerca contro i tumori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdWV