Cede parete della tensostruttura sportiva di Urbania, la Provincia mette in sicurezza l’area

Cede parete della tensostruttura sportiva di Urbania, la Provincia mette in sicurezza l’area 1' di lettura 23/12/2019 - Nella notte di venerdì 20 dicembre ha ceduto una parete della tensostruttura sportiva di Urbania, che si trova all’interno del campo sportivo.

Come evidenziano i tecnici della Provincia, intervenuti nella prima mattinata di sabato sul posto per un sopralluogo e per mettere in sicurezza l’area, tra le cause del cedimento della parete, alta circa 2 metri e 20 centimetri, potrebbero esserci le forti sollecitazioni ventose che hanno fatto ribaltare alla base la parete stessa, il cui compito era quello di ancorare il telo di copertura alla trave di fondazione perimetrale.

La Provincia ha subito nominato un ingegnere esterno per redigere una perizia giurata e stabilire le cause del crollo e le eventuali concause, i danni ed il costo per il ripristino, sulla base di un progetto che verrà realizzato dallo stesso ingegnere designato.

Per evitare pericoli all’incolumità pubblica l’area è stata interdetta all’uso ed adeguatamente recintata, con l’obiettivo di procedere prima possibile ai lavori e riconsegnare in breve tempo la tensostruttura agli studenti del “Della Rovere” di Urbania e alle società sportive che la utilizzavano.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2019 alle 08:00 sul giornale del 23 dicembre 2019 - 166 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, maltempo, pesaro, urbania, provincia di pesaro e urbino, tensostruttura, pesaro e urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bepB





logoEV
logoEV