29 marzo 2020


...

Sono settimane particolari per tutto il Paese Italia, dalle grandi città metropolitane fino al piccolo borgo. Il motore dell'apparato economico, dalla grande industria al negozio sotto casa (attività essenziali a parte) è stato spento, e non si vede a breve il giorno per un ritorno alla normalità.



...

Non sappiamo il Sindaco a quali minoranze si riferisca con un tono polemico fuori luogo; se si riferisce a noi o anche a noi, vogliamo ricordargli - qualora avesse la memoria corta - che fin dal 23 Marzo avevamo richiesto un Consiglio comunale straordinario per la situazione nel nostro Ospedale e la sospensione delle tasse comunali oltre alla ricaduta locale del “Cura Italia”.




...

"Il Governo annuncia in pompa magna, alle 20.00 del sabato sera, mentre gli italiani sono a cena, che i comuni avranno a disposizione risorse in più per far fronte alle difficoltà delle famiglie. Peccato che l’anticipo di 4,3 miliardi di euro del Fondo di Solidarietà sia un’entrata già prevista con cui i comuni - tutti - riescono a chiudere il bilancio e a garantire i servizi essenziali di cui il cittadino già fruisce normalmente nel corso dell’anno”.




...

Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino, afferma Graziano Sabbatini presidente, non intende rallentare la propria attività di formazione; anzi rilancia con uno speciale progetto "Open Formazione", con cui Confartigianato intende sostenere gli imprenditori mettendo a loro disposizione la Piattaforma Go ToMeeting per sviluppare un percorso formativo online; quindi formazione a distanza anche con materiali didattici, così da favorire il confronto e la collaborazione e far emergere e sviluppare le best practices esistenti.


...

"Esprimiamo incondizionata e totale solidarietà all’Anaao Assomed, l'associazione dei medici e dirigenti sanitari italiani che rappresenta coloro che oggi sono la nostra generosa e competente linea di prima difesa contro l’avanzata di Covid19. Non può cadere nel silenzio la denuncia delle condizioni drammatiche in cui sono ancora costretti ad operare."


28 marzo 2020

...

Andò proprio così. Dopo la seconda ondata avvenuta verso la fine del 1918, i casi diminuirono bruscamente. Quasi si annullarono. Per cessare definitivamente verso la fine del 1920. Nessuno riuscì mai a capirne le ragioni. Forse il Virus, si ritenne soddisfatto o più probabilmente fu capace di mutare, diventando meno letale. Tuttavia, nessuno è mai riuscito ad affermare con esattezza il numero di vittime della Pandemia “Spagnola”.




...

Il ciclo di incontri dedicati ai cambiamenti climatici nati dalla collaborazione tra Rai Scuola e Accademia dei Lincei, dal titolo "I Lincei per il clima", dopo l’interruzione causata dall’emergenza sanitaria in corso, è ora liberamente visibile sul sito dedicato al sostegno della didattica on line per le scuole superiori, anche da parte tutti gli interessati: https://www.linceiscuola.it/lincei-clima/


...

"Mentre l'Europa sta vergognosamente tergiversando e ha rinviato di due settimane qualunque decisione a sostegno dell'Italia, mentre il Governo nazionale “balbetta”, qui nelle Marche si intravede una situazione drammatica per le imprese. Insieme alla crisi sanitaria già si prospetta una crisi economica senza precedenti a causa della chiusura di molte attività e, purtroppo, anche a causa della burocrazia”.



...

Un titolo che può sembrare un atto di disobbedienza civile al Restiamo tutti a casa. In realtà Fuori tutti è la nuova piattaforma web ideata da CNA Marche e Audiovisivo delle Marche, l’associazione che riunisce imprese e artisti del mondo della settima arte e del mondo della cultura, e che darà modo a tutti gli artisti marchigiani di portare il loro talento e la propria creatività in rete.




27 marzo 2020





...

"In questo momento di emergenza la nostra attenzione è concentrata sulla sanità e sul contenimento del contagio, ma riteniamo importante dedicare la nostra attenzione anche alle esigenze quotidiane di tutti i cittadini e per questo abbiamo predisposto il rinvio di una serie di scadenze amministrative, che in questo momento sono difficilmente rispettabili".


...

“Abbiamo ottenuto finalmente il chiarimento dal Governo sul via libera alla vendita di piante e fiori in supermercati, mercati, punti vendita e vivai”. Lo rende noto il presidente della Coldiretti Ettore Prandini che ha scritto una lettera al premier Giuseppe Conte nel sottolineare che sul sito del Governo è stata pubblicata la Faq nella quale si precisa che “la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti, ammendanti e di altri prodotti simili è consentita”.










...

Anche il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini raccoglie l’invito del presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforeli, fatto proprio dai presidenti nazionali Upi Michele de Pascale e Anci Antonio Decaro, di esporre il 31 marzo le bandiere della Provincia a mezz’asta in segno di lutto per i tanti morti nell’emergenza Coronavirus.



26 marzo 2020