Caccia al Teshorror in cerca di Raffaello, iscrizioni aperte al night tour

Caccia al Teshorror in cerca di Raffaello, iscrizioni aperte al night tour 1' di lettura 17/01/2020 - “Raffaello non è morto!”: la clamorosa rivelazione apre l’anno dedicato dalla città di Urbino al Divino Pittore.

La prima serata dell’originale spettacolo itinerante prenderà il via alle 21 di venerdì 13 marzo da Piazza Duca Federico. In scena una dozzina di attori e una originale scenografia lungo i vicoli di Urbino, che ricreeranno la vita e le opere di Raffaello, le città dove visse, i colleghi, le donne, i biografi e altri personaggi che scioglieranno anche i dubbi su episodi e attribuzioni, fino alla scoperta finale, nascosta nel sottosuolo della città e rivelata dal Gruppo Speleologico Urbinate. Il tutto al costo di 15 euro che comprende la discesa ipogea e il buffet finale.

La Caccia al Teshorror, in collaborazione con il Gruppo Speleologico Urbinate e l'Associazione Rievocazioni Storiche punta così ancora una volta a unire il divertimento con l'arte e la cultura, valorizzando al meglio le caratteristiche uniche della città di Urbino e i grandi personaggi della sua storia. Perché, come diceva Dario Fo, “ soltanto nel divertimento, nella passione e nel ridere si ottiene una vera crescita culturale”.

Posti limitati. Per partecipare, iscriversi a info@cacciaalteshorror.it o chiamare il 3383741927.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2020 alle 08:00 sul giornale del 17 gennaio 2020 - 337 letture

In questo articolo si parla di urbino, raffaello sanzio, Caccia al Teshorror, raffaello 2020, raffaello non è morto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/be9s