Milano, Sala: “Stop al fumo anche allo stadio in tempi brevi”

2' di lettura 21/01/2020 - Il sindaco di Milano fa un ulteriore passo avanti verso la città ‘smoke free’ del 2030: "Personalmente penso che si debba arrivare in un periodo non lunghissimo allo stadio smoke free, questa è la mia opinione".

Queste le parole del sindaco Giuseppe Sala: "Se sono alla fermata del bus o se sono allo stadio non ho la libertà di spostarmi, quindi da questo punto di vista" il divieto "è una restituzione di diritti a coloro a cui il fumo come minimo dà fastidio, probabilmente fa anche male, e non hanno possibilità di evitarlo". "Io ho fatto l'esempio delle fermate degli autobus, ma il Piano" Aria Clima "parlerà anche dello stadio, in tempi più rapidi del 2030 - ha aggiunto -. Sono questioni su cui, al di là delle mie opinioni, è importante coinvolgere la giunta e il consiglio comunale, bisogna prendere il 2030 come visione ed è giusto che la politica ce l'abbia, ma è ovvio che non possiamo parlare del 2030 e non fare qualcosa subito". "In questo senso, obiettivamente, le nostre strade sono piene di mozziconi.- ha continuato -. Ad esempio, i fuochi d'artificio, possiamo rinunciarci? A mio parere dovremmo. È anche una chiamata ai cittadini a collaborare, perché altrimenti ci chiudiamo a dire 'fermate il traffico', ma non è solo quello". Il sindaco Sala ha poi incontrato la mattina del 20 gennaio a Palazzo Marino il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, il quale è favorevole: "Tutto ciò che serve come micro-tassello per migliorare la qualità dell'aria è sempre utile. Nessuno ha la bacchetta magica e nessuna misura da sola risolve, ma tutte insieme possono affrontare e risolvere il problema". Quanto al blocco delle auto più inquinanti, "è una competenza dei sindaci" prevista "da una norma dello Stato" in via emergenziale, "poi come viene declinata è in funzione del territorio", ha spiegato Costa. "A me da ministro quello che interessa è che non ci si fermi a livello emergenziale del blocco del traffico - ha aggiunto - quanto invece che si trovi una soluzione strutturale".






Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2020 alle 00:51 sul giornale del 22 gennaio 2020 - 467 letture

In questo articolo si parla di cronaca, edoardo diamantini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfjX


logoEV
logoEV