Turismo, Minardi alla Bit di Milano presenta il format delle iniziative della provincia di Pesaro e Urbino

Renato Claudio Minardi 3' di lettura 07/02/2020 - “Raffaello e i suoi territori nel segno della tradizione: tra arte, storia e cultura, gusto e sapori” è il titolo del format di presentazioni che il vice Presidente del Consiglio regionale delle Marche, Renato Claudio Minardi, presenta lunedì 10 febbraio alle ore 10.30 alla Bit (Borsa Internazionale del turismo - Fiera Milano City).

“L’anno Sanzio, come è stato definito il 2020 con le celebrazioni per i cinquecento anni dalla morte dell’artista urbinate - dichiara il Vice Presidente Minardi - sarà un anno d'oro per la Regione Marche, Best in Travel by Lonely Planet, e per tutto il territorio che saprà accogliere turisti da tutto il mondo. Un itinerario nei luoghi di Raffaello, partendo dalla sua splendida città natale, fra luoghi della bellezza e della cultura, con i grandi eventi, da Pesaro e Fano per tutto il Montefeltro, insieme alle specialità della cucina italiana, tra cui il Tartufo e la Birra artigianale che nel territorio concentrano la maggiore produzione italiana”.

La Bit rappresenta un appuntamento irrinunciabile e un punto di riferimento e di incontro e confronto con gli operatori e le imprese del settore per capire quali saranno le tendenze del turismo del futuro.

“Sono orgoglioso di presentare le nostre eccellenze: le iniziative che portiamo alla Bit - sottolinea Minardi - uniscono il territorio in una rete di collaborazioni strategiche con una originale e completa proposta turistica che è capace di soddisfare il turista moderno: dal mare alle colline, dai siti storici al patrimonio culturale fino agli eventi agroalimentari di eccellenza”.

Si parte con Pesaro, città creativa Unesco della musica che presenta il Museo Nazionale Rossini sulla vita, l'uomo e la grandezza nonché l'attualità dell'opera del grande compositore Gioachino Rossini, cittadino illustre di Pesaro. Collocata all’interno di Palazzo Mosca sede dei Musei Civici, la Sonosfera®, eccellenza unica al mondo inaugurata all'inizio dell'anno 2020.

Entra in scena Fano, candidata capitale della cultura italiana 2021 e la sua storia millenaria che annovera tra le sue punte di diamante: il Carnevale di Fano, Passaggi Festival della Saggistica, Fanum Fortunae - La Fano dei Cesari e Fano Jazz By The Sea.

“Se il turismo in Italia cresce del 2,8% (dati Enit 2019) - sottolinea Minardi - l’enogastronomia resta l’attrazione fatale. Un dato ampiamente confermato anche per il nostro territorio: bello da vedere e buono da mangiare e bere”.

Così alla Bit, l’eccellenza made in Italy dell’agroalimentare, sua Maestà il Tartufo Bianco sarà grande protagonista con: la 55^ Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna, la 57^ Mostra Nazionale del Tartufo Bianco pregiato delle Marche di Sant’Angelo in Vado, la Fiera del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, la Mostra Mercato del Tartufo Alogastronomia di Apecchio e le Strade della Birra che attraversano buona parte del Montefeltro.

Grazie all’Unpli, Comitato Proloco provinciale alla Bit, la stagione turistica arriva a Natale con l’iniziativa “Il Natale che non Ti aspetti” che attrae turisti da tutta Italia da dicembre fino all’Epifania.

BORSA INTERNAZIONALE DEL TURISMO DI MILANO - FIERA MILANO CITY
LUNEDI 10 FEBBRAIO - ore 10.30
STAND REGIONE MARCHE


da Renato Claudio Minardi
Vice Presidente del Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2020 alle 17:19 sul giornale del 07 febbraio 2020 - 118 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, fano, turismo, urbino, pesaro, sant'angelo in vado, apecchio, pergola, acqualagna, renato claudio minardi, borsa internazionale del turismo, bit milano, raffaello 2020, comunicato stampa, bit 2020

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bf2F