Coronavirus, Arrigoni (Lega): "Quali misure, anche drastiche, ha previsto Ceriscioli?"

Paolo arrigoni 2' di lettura 21/02/2020 - “Per Ceriscioli l’emergenza non è il coronavirus ma le elezioni. Diversamente da tante regioni italiane, nelle Marche il silenzio su prevenzione e lotta al potenziale contagio da coronavirus è assordante. Perché? Troppo impegnati a litigare per le candidature regionali del PD?”

Il senatore Paolo Arrigoni, responsabile della Lega Marche, non vuole creare allarmismi, ma sottolineare come sia evidente che la Regione pensa a tutt’altro anziché informare le persone e tutelarle nel caso malaugurato di un’emergenza.

“È la solita solfa di chi pensa alle poltrone anziché ai cittadini. Mentre diversi Governatori attraverso i social e circolari ai Comuni hanno già informato gli operatori del settore sanitario e i cittadini stessi nonché predisposto un percorso di emergenza, da parte del Governatore Ceriscioli nessuna indicazione - spiega Arrigoni - Visto l'evolversi della situazione e gli ultimi casi di contagio registrati in Italia ci chiediamo: Ceriscioli ha dato disposizione per prepararsi a misure anche drastiche? O dedica il suo tempo a media e e social solo per guadagnare terreno nella lotta fratricida all’interno del PD marchigiano anziché nella prevenzione e nel controllo del contagio?”

In Veneto, ad esempio, secondo il senatore Arrigoni in caso di necessità sono pronti a intervenire su più piani e a tutti i livelli, anche in modo drastico se ve ne fosse bisogno. E nelle Marche?

Invece che fronteggiare il coronavirus ed altre, importanti, urgenze, la Regione si occupa di sanità per svenderla al miglior offerente privato o per nominare primario figure controvers,e ma di provata fede PD - conclude Arrigoni - I marchigiani non si meritano questo trattamento e ne faranno pagare il conto al momento di recarsi alle urne per le prossime regionali”.


da Sen. Paolo Arrigoni
Responsabile della Lega Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2020 alle 19:53 sul giornale del 22 febbraio 2020 - 553 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, luca ceriscioli, lega, paolo arrigoni, lega marche, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgAD