Ordinanza anti-coronavirus, Arrigoni (Lega): "Un pasticcio, la Regione non è in buone mani"

Paolo arrigoni 1' di lettura 24/02/2020 - "Il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, prima annuncia un’ordinanza per chiudere tutte le scuole e poi fa dietrofront dopo una telefonata di Conte."

"O l’ordinanza serve, e quindi il governatore non ha coraggio e il premier è un irresponsabile, oppure l’ordinanza non serve e quindi Ceriscioli ha commesso un errore. In entrambi i casi, la Regione non è in buone mani”.

Lo dice il senatore Paolo Arrigoni, responsabile della Lega nelle Marche.


da Sen. Paolo Arrigoni
Responsabile della Lega Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2020 alle 13:41 sul giornale del 24 febbraio 2020 - 234 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, luca ceriscioli, lega, paolo arrigoni, lega marche, comunicato stampa, coronavirus, ordinanza regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgFV