Arriva l'ordinanza, scuole chiuse in tutta la regione, sospese anche le manifestazioni pubbliche

scuole 1' di lettura 25/02/2020 - Il Governatore della Regione Marche Luca Ceriscioli ha da poco firmato l'ordinanza con cui si dispone la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio regionale.

L'ordinanza entrerà in vigore dalle ore 00:00 di mercoledì 26 febbraio alle ore 24:00 del prossimo 4 marzo.

In questo periodo è prevista la sospensione di:

- Di tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura.

- Dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche, universitarie (lezioni, esami di profitto e sedute di laurea) e di alta formazione professionale e dei percorsi d'istruzione e formazione professionale, salvo le attività formative svolte a distanza e quelle relative alle professioni sanitarie ivi compresi i tirocini.

- Di ogni viaggio di istruzione sia sul territorio nazionale sia estero.

- Dell'apertura al pubblico dei Musei e degli altri istituti e luoghi della cultura e delle biblioteche.

- Dei concorsi pubblici fatti salvi quelli relativi alle professioni sanitarie per le quali dovranno essere garantite le opportune misure igieniche.

"L'aggravarsi della situazione, con un caso accertato a Cattolica, al confine della nostra Regione, ha reso urgente aumentare le misure di contenimento", ha dichiarato il presidente Ceriscioli.

Qui il testo completo dell'ordinanza.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2020 alle 19:14 sul giornale del 25 febbraio 2020 - 680 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, scuole, luca ceriscioli, scuole chiuse, articolo, antonio mancino, coronavirus, covid 19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgKX





logoEV