Coldiretti Pesaro Urbino, staffetta tra i giovani, Arianna Bottin è la nuova delegata provinciale

Coldiretti Pesaro Urbino, staffetta tra i giovani, Arianna Bottin è la nuova delegata provinciale 2' di lettura 28/02/2020 - Passaggio del testimone al timone dei giovani agricoltori della provincia di Pesaro Urbino. L’assemblea di provinciale di Coldiretti Giovani Impresa che si è riunita ieri a Fossombrone ha scelto Arianna Bottin, 22enne di San Lorenzo in Campo, come propria delegata al posto del concittadino Luca Tenti che lascia per impegni lavorativi.

“Sono entusiasta di questo incarico perché lo ritengo un’opportunità di confronto con altri giovani imprenditori - commenta la neoeletta -. È proprio grazie al confronto che ci si può migliorare dal punto di vista lavorativo e umano”. Cotitolare, insieme ad altri tre soci, dell’azienda agricola Poggioverde, Arianna coltiva ortaggi, frutta, olivi dai quali si produce olio extravergine di oliva ed erba medica. Quella di Arianna Bottin è un’altra bella storia, l’ennesima, avvincente, di donne in agricoltura. Di giovani donne, protagoniste di un’agricoltura moderna. “All’inizio non avevamo terreni - aggiunge - e li abbiamo presi in affitto. Abbiamo iniziato, e siamo a buon punto, il percorso di conversione all’agricoltura biologica perché crediamo nella tutela del territorio, del suo ambiente e nel cibo salutare: vogliamo che anche i nostri clienti abbiano il meglio sulle loro tavole”.

La Bottin resterà in carica fino al 2023. Quindi saranno indette nuove elezioni per il quinquennio successivo. Le misure del Psr dedicate ai giovani, le iniziative di Coldiretti, gli Oscar Green 2020, tra gli argomenti trattati nel corso dell’assemblea alla quale hanno preso parte anche il presidente di Coldiretti Pesaro Urbino, Tommaso Di Sante, e il direttore Paolo De Cesare.

“Come Coldiretti Pesaro Urbino - dicono presidente e direttore - vogliamo sottolineare l’assoluta rilevanza che i giovani hanno in agricoltura. Nuovi imprenditori che vedono nell’agricoltura un settore che offre prospettive di sviluppo e che, con la vitalità, la forza di cambiare e di innovare e la curiosità di sperimentare che li contraddistingue, rappresentano il futuro dell’agricoltura in Italia”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2020 alle 17:26 sul giornale del 28 febbraio 2020 - 94 letture

In questo articolo si parla di attualità, san lorenzo in campo, fossombrone, coldiretti, coldiretti pesaro urbino, comunicato stampa, arianna bottin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgUk





logoEV