Buoni spesa, ecco i fondi assegnati ad ogni singolo comune dell'entroterra urbinate

1' di lettura 30/03/2020 - Sono 400 i milioni di euro, da ripartire tra tutti i comuni italiani, stanziati dal Governo, sotto forma di buoni spesa, per far fronte alle difficoltà economiche emerse a causa dell’emergenza coronavirus.

Spetterà alle singole amministrazioni comunali il compito di distribuire i buoni spesa ai cittadini che ne avranno bisogno. I buoni spesa sono utilizzabili esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità.

Ecco nel dettaglio l'ammontare dei fondi stanziati ai comuni dell'entroterra urbinate:

Urbino - 77.028
Acqualagna - 31.182
Apecchio - 13.356
Borgo Pace - 4.491
Cagli - 57.171
Cantiano - 16.358
Fermignano - 55.523
Fossombrone - 59.620
Frontone - 8.774
Mercatello sul Metauro - 9.732
Peglio - 4.941
Piobbico - 13.537
Sant'Angelo in Vado - 27.355
Serra Sant'Abbondio - 6.860
Urbania - 46.095


I fondi destinati ai restanti comuni marchigiani
I fondi destinati ad ogni singolo comune del territorio nazionale



...

...

...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2020 alle 18:12 sul giornale del 30 marzo 2020 - 1142 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, cagli, piobbico, frontone, urbania, fermignano, sant'angelo in vado, apecchio, mercatello sul metauro, acqualagna, borgo pace, fossombrone, spesa, peglio, fondi, cantiano, buoni spesa, serra sant'abbondio, antonio mancino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biIk





logoEV