Divieto di spostamento, per Pasqua al lavoro più di 1000 unità, in campo anche gli elicotteri

2' di lettura 09/04/2020 - Nella mattinata odierna si è tenuta una riunione in videoconferenza del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Vittorio Lapolla e dedicato all'analisi delle problematiche sottese alle imminenti festività pasquali ed alla esigenza che in tali giornate sia garantita la puntuale osservanza delle misure di contenimento del contagio da COVID-19.

In sede di Comitato è stata disposta la massima intensificazione dei controlli per il prossimo fine settimana in tutto il territorio provinciale. In particolare:

- Sarà incrementato il personale delle Forze di polizia e delle Polizie locali da destinare all'attività di controllo.

- Saranno attuati posti di blo cco lungo le principali vie di comunicazione della provincia.

- Saranno utilizzati alternativamente gli elicotteri della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri per il controllo del territorio, soprattutto delle aree interne della provincia, tradizionali mete in questo periodo per escursioni e gite.

- Nelle aree interne sarà massimizzato l'impiego dei Carabinieri forestali.

- L'intero litorale provinciale sarà pattugliato da motovedette della Capitaneria di Porto, anche per la segnalazione della presenza di persone sulle spiagge presso le quali, come noto, è vietato l'accesso, ai sensi dell'ordinanza del Presidente della Regione Marche n. 21 del 3 aprile scorso, con cui sono state prorogate le misure già disposte con ordinanza n. 10 del 19 marzo scorso.

- Saranno intensificati i controlli sulle strade di accesso ai centri urbani e all'interno dei centri storici.


- I Sindaci della provincia valuteranno la possibilità di interdire al transito di veicoli e pedoni le zone o i luoghi mete di escursionisti, gitanti, o le aree frequentate per passeggiate in bicicletta o a piedi. Complessivamente nelle tre giornate di sabato, domenica e lunedì prossimi saranno destinati all'attività di controllo del territorio circa 1.000 unità di personale della Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, militari delle Forze Armate, Capitaneria di Porto, Polizia provinciale e Polizie municipali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2020 alle 21:13 sul giornale del 09 aprile 2020 - 1511 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura, pesaro, prefettura di pesaro, Prefettura di Pesaro Urbino, controllo del territorio, comunicato stampa, divieto di spostamento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjmK





logoEV