Donate importanti tecnologie sanitarie in aiuto alle USCA dell'Area Vasta 1

Covid, donazioni in aiuto alle USCA dell'Area Vasta 1 1' di lettura 14/05/2020 - È partita la solidarietà anche per sostenere le USCA - Unità Speciali di Continuità Assistenziale - dell’Area Vasta 1 che operano nel territorio della provincia di Pesaro e Urbino.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Fano e la Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro hanno donato giovedì mattina alle ore 12 nella sede dell’Area Vasta 1 importanti tecnologie sanitarie: n. 4 Elettrocardiografi Portatili, n. 8 Zaini Medicali, n. 4 Ipad Mini, n. 4 Ecografi Portatili.

La strumentazione donata, per un valore complessivo di 21.500 euro è destinata ai team di professionisti in prima linea delle quattro USCA e precisamente: all’USCA di Fano, Pesaro, Urbino e all’USCA Trasversale di Fano e Pesaro - quest’ultima per le residenzialità.

La donazione è avvenuta alla presenza del Direttore di AV1, dei rappresentanti delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Fano e di Pesaro, del presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Pesaro Urbino, del rappresentante Provinciale SIMG, nonché dei Direttori di Distretto Fano Pesaro Urbino e di alcuni rappresentanti medici delle USCA.

“La sensibilità e il sostegno dimostrato ai nostri sanitari, che si prodigano con abnegazione, è veramente apprezzabile e lodevole” afferma il Direttore dell’Area Vasta 1, dr. Romeo Magnoni. Per tale ragione a suo nome e di tutta l’azienda, desidera ringraziare sinceramente le Fondazioni di Fano e Pesaro che con il loro dono ci aiutano a lavorare sempre meglio per affrontare l’emergenza Covid19.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2020 alle 19:58 sul giornale del 14 maggio 2020 - 169 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fano, urbino, asur, pesaro, asur marche, donazioni, area vasta 1, comunicato stampa, coronavirus, covid 19, usca, unità speciali di continuità assistenziale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/blJd





logoEV