Tasse universitarie, lettera aperta della Lega di Urbino al Rettore Stocchi

1' di lettura 28/05/2020 - La Lega Urbino ha ricevuto in questi giorni numerosissime lamentele da parte delle famiglie degli studenti universitari, che già gravemente colpite dalla situazione sanitaria ed economica odierna, si sono sentite inascoltate dall’amministrazione universitaria urbinate, a cui hanno a gran voce richiesto uno spostamento, ovvero dilazione del pagamento delle tasse di maggio.

L’Università, fiore all’occhiello della città, ad oggi, è epicentro di numerose problematiche: la difficile ripresa delle lezioni in presenza, il pagamento degli affitti da parte degli studenti e non da ultimo il pagamento delle rette da parte di questi ultimi.

In considerazione della straordinaria situazione economica interessante l’intero paese e delle difficili condizioni che hanno colpito molte famiglie di studenti frequentanti l’università di Urbino, la Lega chiede al Magnifico Rettore di accogliere le numerose istanze allo stesso pervenute, a cui oggi questa nostra si aggiunge, nel senso di posticipare le tasse universitarie, almeno a Settembre e studiare un eventuale piano di dilazione del dovuto; confidando in un sicuro riscontro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2020 alle 22:19 sul giornale del 28 maggio 2020 - 431 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, università di urbino, lega, tasse universitarie, vilberto stocchi, lega urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmHG





logoEV