Da domani al via Urbino Teatro Urbino, la conquista dello spazio diventa una storia rock!

rock around the moon 5' di lettura 09/07/2020 - In un’estate in cui molti eventi dal vivo sono stati annullati o drasticamente ridimensionati URBINO TEATRO URBANO sceglie la resilienza e punta tutto sulla cultura e sul teatro come elemento di aggregazione e di ricostruzione di una comunità ferita dal Covid.

Il primo appuntamento di spettacolo è una serata davvero speciale, tutta dedicata alle stelle e alla luna con ROCK AROUND THE MOON conferenza-spettacolo di Ettore Perozzi, planetologo, insieme alla cantante Raffaella Misiti, alla chitarra di Annalisa Baldi, voce recitante Alessandra Casale. Appuntamento nel cortile del convento di Santa Chiara (sede ISIA) alle 21, a causa della grande richiesta di pubblico è stato necessario aggiungere una seconda replica alle ore 23.

La serata inaugurale sarà anche l’occasione per la prima sperimentazione del protocollo GoDot: il sistema integrato di segnaletica e strumenti digitali ideato e sviluppato dal CTU “Cesare Questa” con ISIA e Digit srl. Il pubblico sarà accompagnato allo spettacolo da un percorso colorato, divertente e intuitivo che li condurrà - nel pieno rispetto delle norme anti Covid - al luogo di spettacolo.

Dal 10 luglio prende avvio il corso FAI IL TUO TEATRO dedicato al oltre 120 operatori dello spettacolo: le prime lezioni in programma saranno quelle di critica e letteratura teatrale con Franco Cordelli (teatro Sanzio, dalle ore 18 alle ore 19) e quella di produzione a cura di Gianluca Balestra (Collegio Raffaello, dalle ore 9 alle ore 15)

10 luglio IL PROGRAMMA

venerdì 10 luglio, ore 21:00 e 23:00
URBINO Ex Monastero di Santa Chiara (ISIA)
ROCK AROUND THE MOON_un viaggio di scienza, letteratura e musica
Una conferenza spettacolo di ETTORE PEROZZI
con Annalisa Baldi, Alessandra Casale, Raffaella Misiti
Basata sul libro “Luna Nuova” di Ettore Perozzi (il Mulino)

La Luna gira attorno alla Terra, ma cosa gira attorno alla Luna? Attorno alla Luna girano scienza, tecnologia, aneddoti, libri, film, avventure, canzoni, poesie, immagini, musiche, dipinti, miti, superstizioni, tradizioni, osservazioni, romanzi, teorie, sogni. Insomma, la vita in tutte le sue emanazioni. Mettere in scena l’irresistibile attrazione e gli inevitabili allontanamenti causati dal nostro satellite è quello che si propone questo spettacolo in cui si alternano narrazione di fatti di interesse storico e scientifico e letture scelte, accompagnate dall’esecuzione dal vivo di classici del rock e della canzone d’autore che cantano la Luna.

La narrazione prende spunto dall’epopea dello sbarco umano sulla Luna per raccontare come scienze spaziali e rock’n’roll si siano sviluppati in parallelo cambiando per sempre le nostre vite. Sullo sfondo delle grandi scoperte astronomiche, dal ciclo di ripetizione delle eclissi alle missioni Apollo si giunge a affrontare il futuro dell’esplorazione spaziale: come, quando e perché tornare sulla Luna? Aneddoti (Pulcinella sulla Luna) e brevi ma intense letture (il discorso di Kennedy che lancia la corsa alla Luna, ciò che ha da dire la Guida Galattica degli Autostoppisti sull’Astrologia) tengono alto il pathos della narrazione mentre ciascun episodio si lega al successivo attraverso l’esecuzione di un brano musicale di grande impatto emotivo (Walking on the Moon dei Police, Dillo alla Luna di Vasco Rossi, Luna Nuova di Fausto Cigliano ecc.).

GoDot (prima sperimentazione 10-17 luglio Urbino)
UTU è il primo festival che ha ideato e sviluppato un protocollo anti contagio pensato ad hoc per lo spettacolo dal vivo. Divertente, colorato, flessibile e sostenibile, il protocollo GoDot permette di gestire I flussi di pubblico grazie alla creatività, trasformando il distanziamento in un’opportunità poetica e in un gioco a partire già dal nome composto da Go (vai) e Dot (punto, stai fermo).

Grazie alla segnaletica specifica disegnata da ISIA, il pubblico viene guidato nell’evento sin dalla fila al botteghino, riceve tutte le informazioni necessarie e partecipa allo stesso tempo a un divertente percorso interattivo. Inoltre, grazie alla app WOM DiAry - sviluppata da Digit srl, nata nell’Università di Urbino - è possibile effettuare il tracciamento senza la condivisione di dati personali, accedere a contenuti speciali, ottenere sconti e promozioni nei negozi del territorio.

UTU, FAI IL TUO TEATRO! e GoDot sono ideati e sviluppati dal CTU “Cesare Questa” in collaborazione e con il patrocinio di Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Urbino e Comuni dell'Alta Valle del Metauro e del Montefeltro, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, AMAT, ERDIS, Club per l’UNESCO di Urbino e del Montefeltro, Legato Albani, DIGIT srl, Cinema Teatro Ducale, ISIA U, Urbino Jazz Club, Danilo "Sailor Danny" Mancini, Festa di Teatro Eco Logico di Stromboli, Casa dello Spettatore, Consorzio Marche Spettacolo, partner tecnico Urbino Incoming.

Informazioni e prenotazioni: info@urbinoteatrourbano.it | www.urbinoteatrourbano.it
Biglietti: 10€ intero, 8€ ridotto

PROSSIMI SPETTACOLI

sabato 11 luglio | ore 20:30 - 21:00 - 22:00 - 22:30, URBINO (partenza Fortezza Albornoz)
URBINO PRIMO CITTADINO_spettacolo itinerante

domenica 12 luglio |ore 21:30, URBANIA Cortile di Palazzo Ducale
SOFFIAVENTO s-concerto per voce e suono
Anteprima nazionale


Venerdì 17 luglio | ore 21:30, ISOLA DEL PIANO
PAROLE IMBROGLIATE






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2020 alle 14:49 sul giornale del 09 luglio 2020 - 229 letture

In questo articolo si parla di teatro, urbino, spettacoli, urbino teatro urbano, comunicato stampa, rock around the moon

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqdo





logoEV