PD-Viva Urbino: "Amministrazione fuori tempo massimo, per Urbino serve altro"

giunta comunale urbino 2' di lettura 14/07/2020 - La questione Boeri mostra un'assoluta inefficacia e una totale dipendenza decisionale della giunta Gambini, appesa alle simpatie di un personaggio senza ruoli ufficiali che pretende di decidere il futuro della città, riuscendoci grazie alla sudditanza nuovamente dimostrata dal sindaco, il quale non avendo alcuna conoscenza di urbanistica si affida al peggiore dei suoi consiglieri.

Il problema non è Boeri sì o Boeri no, poteva essere chiunque altro purché di assoluto e riconosciuto valore, è il metodo che emerge da questa vergognosa vicenda. Come rappresentanti della minoranza in Consiglio Comunale e come forze politiche, ci chiediamo cosa rappresenti questa amministrazione se non un insieme di veti improvvisati, di incapacità decisionali e progettuali, di mancanza di coraggio e dignità, dove c'è sempre qualcuno più in alto che comanda, senza condivisione, senza contradditorio. Trattasi di un gioco di incapacità manifesta nell'indirizzare le scelte e, nel caso in cui queste vengano fatte, nel sostenerle. Tutto questo porta ad avere i risultati che abbiamo: nessuno sviluppo, nessuna prospettiva di indirizzo politico, nessun risultato tangibile, con una politica che guarda più alle piccole individualità, piuttosto che operare con programmazione e lungimiranza per il bene dell'intera popolazione urbinate. Cosi ci troviamo con chi è incapace di avere un ben che minimo progetto o direzione da far prendere ad Urbino, ormai quasi declassata a paese più che a città, visto il crollo verticale degli abitanti.

Chi opera con queste logiche trovi la strada di casa, invece di continuare e persistere con questo impossibile modello di gestione della cosa pubblica. Urbino ha assolutamente bisogno di altro: di uno slancio nuovo e coraggioso, innovativo e ambientalista, di orgoglio e di dignità, senza dimenticare la storia ma capace di guardare al futuro, che coinvolga i migliori intellettuali e le migliori competenze, che lasci ai giovani ed a tutti coloro che credono in una Urbino migliore, la possibilità di progettare insieme il futuro della propria città.


da Partito Democratico - Viva Urbino
Gruppo Consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2020 alle 12:19 sul giornale del 14 luglio 2020 - 269 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, stefano boeri, Maurizio gambini, partito democratico urbino, viva urbino, giunta gambini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqDj