Ampliamento dell'ospedale, Uniti per Urbino: "Scelte così importanti vanno condivise, Regione e Comune cerchino un’intesa"

Ospedale di Urbino 1' di lettura 06/08/2020 - Noi e con noi gli utenti dell’Ospedale e i cittadini siamo tutti allibiti di fronte allo scontro - perché di questo si è trattato - che si è verificato in occasione della presentazione del progetto di ampiamento del nosocomio urbinate di circa 8.000 metri quadri, prevedendo, tra l’altro, posti letto con camere con non più di due pazienti con un investimento di circa 18.000.000 di euro con proiezione futura di circa 5-10 anni.

È difficile comprendere per l’opinione pubblica che per una presentazione così importante e strategica non vi sia stata una preventiva regia tra la Regione e l’Amministrazione comunale.

Noi non intendiamo ricercare colpe che non ci interessano, trattandosi di un bene primario come la salute ma noi sosteniamo che scelte così importanti e strategiche vadano condivise.

Invitiamo, pertanto, Regione e Comune ad abbassare i toni e ricercare un’intesa - lasciando fuori le tematiche legate alle imminenti elezioni regionali - nell’esclusivo interesse della salute dei cittadini di Urbino e del Montefeltro.

Noi, come sempre, saremo vigili.


da Uniti per Urbino
Gruppo Consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2020 alle 21:47 sul giornale del 06 agosto 2020 - 202 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, comune di urbino, Gruppo Consiliare, ospedale di urbino, uniti per urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsL0