Durante Festival di Urbania, mercoledì Fabrizio Bosso e Saxofollia

fabrizio bosso| 3' di lettura 10/08/2020 - Appuntamento imperdibile mercoledì 12 agosto con il grande jazz ad Urbania. Alle ore 21.15 al Barco Ducale prosegue il cartellone del Durante Festival con un inedito sodalizio musicale che vede il celebre trombettista Fabrizio Bosso affiancato dal quartetto Saxofollia.

La duttilità e la versatilità del quartetto di fiati, in grado di passare rapidamente da morbide sonorità vicine alla musica classica ad atmosfere swing tipiche della big bang, rendono questo inusuale spettacolo qualcosa di nuovo ed esclusivo nel quadro del jazz italiano.

Fabrizio Bosso, meravigliosa tromba del panorama jazz, impreziosisce con i suoi virtuosismi questo quartetto capace di emozionare ed appassionare ogni genere di pubblico.

Il repertorio ricalca quello dell’ultimo disco di Saxofollia, Incontri, e spazia da autori quali Thelonious Monk, Quincy Jones, Dizzie Gillespie, Benny Golson, più legati alla tradizione jazzistica, per arrivare a ad altri ambiti musicali come lo Choro Brasiliano (Do Bandolim) o il jazz europeo di Richard Galliano.

Saxofollia è formata da Biccio Benevelli, sax soprano e alto, Giovanni Contri, sax alto e tenore, Marco Ferri, sax tenore e Alessandro Creola al sax baritono.

Fabrizio Bosso
Inizia a suonare la tromba all’età di 5 anni e a 15 si diploma al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. Nel 2000 pubblica “Fast Flight”, il primo disco a suo nome. Nel 2002 esce il primo disco degli High Five intitolato “Jazz For More”, al quale seguirà “Jazz Desire” nel 2004, per la prestigiosa Blue Note “Five For Fun” nel 2008 e “Split Kick” per Blue Note Japan nel 2010. Fin dall’inizio della sua carriera Fabrizio può vantare collaborazioni importanti come, fra i tanti, Gianni Basso, Enrico Pieranunzi, Rosario Giuliani, Charlie Haden, Carla Bley. Con la Blue Note, pubblica nel 2007 uno dei suoi dischi più importanti, “You’ve Changed”, in quartetto e 13 archi magistralmente arrangiati da Paolo Silvestri, con alcuni ospiti come Stefano Di Battista, Bebo Ferra, Dianne Reeves e Sergio Cammariere, al quale deve l’ingresso nel mondo del pop e la sua prima apparizione al Festival di Sanremo.

Saxofollia
Il quartetto Saxofollia è una delle realtà cameristiche più attive e riconosciute in Italia e i suoi componenti collaborano da anni con prestigiose orchestre sinfoniche. Tra le migliori qualità della formazione si trovano sicuramente la versatilità, la continua voglia di esplorare nuovi orizzonti musicali ed i differenti progetti che il gruppo da anni porta sul palco ne sono la migliore espressione. Saxofollia attraversa con maestria e disinvoltura sia repertori di tipo classico, come quello barocco e operistico, che repertori provenienti dal mondo del jazz spaziando dallo swing al be-bop fino al jazz dei giorni nostri.
Il quartetto vanta inoltre una vasta serie di collaborazioni con solisti di fama internazionale con i quali ha all’attivo più di 20 progetti discografici e concertistici.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-08-2020 alle 17:52 sul giornale del 10 agosto 2020 - 219 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, urbania, associazione, fabrizio bosso, ente concerti pesaro, Ente Concerti, concerti pesaro, teatro rossini pesaro, comunicato stampa, durante festival, saxofollia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bs50





logoEV