"Flaminia Rosa", domenica la camminata alla Gola del Furlo con il Progetto MoviS

3' di lettura 01/10/2020 - Prenderà il via alle 9,30 di domenica 4 ottobre dal Parco della Golena al Furlo la camminata organizzata dall’associazione Golden Brain per il Progetto MoviS assieme a tutte le donne amiche che ne sono entrate a far parte per sostenere la ricerca e la conoscenza sui tumori femminili e diffondere i corretti stili di vita in fase di prevenzione e di cura.

Muniti di adeguato abbigliamento da trekking e di un sempre utile kway, si potrà percorrere un itinerario di 7 km pianeggiante con soste lungo il percorso in mezzo alla splendida natura del Parco del Furlo.

La maglietta running e la borsina saranno comprese nel prezzo di 15 euro dell’iscrizione obbligatoria e prenotata chiamando nelle ore serali il numero 3394075110 o scrivendo a ws-movis@uniurb.it.

“Nel mese delle campagne di prevenzione contro il tumore al seno” dichiara la dottoressa Rita Emili, Dirigente medico oncologia ospedale di Urbino e Responsabile clinica Progetto MoviS “nel momento in cui stiamo recuperando gli screening e le visite rinviate a causa della pandemia, abbiamo deciso di sensibilizzare tutti i cittadini della provincia con una passeggiata della salute tra le straordinarie bellezze del Furlo”.

“La ricerca di Ateneo, in collaborazione con medici dell’Ospedale di Urbino coinvolti nel il progetto sperimentale Movis, non si è mai fermata” afferma la professoressa Elena Barbieri, Responsabile scientifico del Progetto “i dati ottenuti fino ad ora saranno presentati al convegno nazionale dell’Associazione Italiana Oncologia Medica (AIOM), come Indagine Covid, dove il potenziamento cardiofitness raggiunto dalle donne Movis anche durante l’isolamento per il Coronavirus, grazie all’allenamento fisico e ai consigli per una giusta alimentazione, risulta correlato con il miglioramento della qualità della vita, dato eccezionale per la cura di questa popolazione più vulnerabile a gravi complicanze da Covid-19.”

Questo il dettaglio della giornata:
Ore 9,30 parcheggio del Furlo, davanti alla sede della Riserva Naturale Statale e al Bar del Furlo. Presentazione con le guide e partenza per la sottostante Golena; si costeggia il fiume Candigliano, le guide descrivono l’ambiente naturale del fiume per entrare poi nella Gola del Furlo. Soste nei luoghi più interessanti come la Grotta del Grano, i punti a picco sul fiume i trafori romani, la diga ormai centenaria. Lungo il percorso si osservano i pesci nel Candigliano, i nidi “storici” delle aquile, visibili sulle incombenti pareti del canyon e tutto quello che di vivo si presenterà alla vista.

Il rientro al parcheggio avverrà a piedi o potrà essere organizzato con le auto. In caso di maltempo, la camminata sarà rinviata a domenica 11 ottobre.

Il Progetto MoviS nasce con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei pazienti con pregresso tumore al seno e creare solide basi oltre la cura attraverso un percorso di educazione all’attività fisica e nutrizionale, grazie alla collaborazione tra Oncologia di Urbino, Scuola di Scienze Motorie dell’Università di Urbino e Fondazione IRCCS Istituto nazionale dei tumori. Il progetto ha ricevuto il sostegno delle Associazioni “Golden Brain ETS”, ‘Il cuore nel piatto’, “Le contrade di Urbino”, il supporto dell’associazione ‘Valeria Onlus’ e un contributo da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro versato a favore delle Associazioni per il progetto.

Siti web:
https://www.movis.healthcare/
https://goldenbrain.it/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2020 alle 20:12 sul giornale del 01 ottobre 2020 - 442 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, furlo, gola del furlo, camminata, progetto movis, comunicato stampa, flaminia rosa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxwL





logoEV