Urbinoise, il paesaggio sonoro del noir, Urbinoir si interroga su suoni, rumori, voci e silenzi

1' di lettura 25/11/2020 - L’edizione 2020 di Urbinoir, rigorosamente in forma di videoconferenza pubblica sull’ormai celebre sito dell’Università di Urbino www.uniurb.it/live (o al link diretto https://youtu.be/ZATuYY-uVV4) è in programma per le 9 di venerdì 27 novembre quanto lo staff di Urbinoir indagherà un panorama variegato e complesso che include voci e silenzi, suoni e rumori, musica e colonne sonore.

“A volte il suono accompagna il delitto, a volte l’indagine” dichiara la prof Alessandra Calanchi, coordinatrice del gruppo di Urbinoir. “Ora sottolinea stati d’animo, ora si ricollega alla scena del crimine. Può trattarsi delle parole di una testimonianza oppure di una confessione, ma può consistere anche solo nell’origliare, o nell’imbattersi in un indizio sonoro inaspettato. Altre volte si basa invece su ricordi riattualizzati ma racconta in ogni caso, sempre, una storia che va a interfacciarsi con ciò che magari gli occhi non vedono”.

L’evento si inserisce anche nel progetto “Talking Noir. I(l) linguaggi(o) del genere thriller, noir e poliziesco tra giornalismo, letteratura e cinema”del Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI).

E a primavera 2021 il seguito di Urbinoir con altri eventi, a partire dalla premiazione del concorso Haiku Noir.

Programma di venerdì 27 novembre:

Ore 9 Saluto del Magnifico Rettore Giorgio Calcagnini
Ore 9.30 Alessandra Calanchi presenta: Breve storia di URBINOIR
Ore 10 Gian Italo Bischi (Università di Urbino Carlo Bo): Horror silentii nel noir
Ore 10.30 Francesca Saggini (Università della Tuscia): Il paesaggio sonoro di Frankenstein. Un’ipotesi didattica
Ore 11.30 Luigi Tassoni (Università di Pécs) Simenon noir: il rumore della mente e i suoni della narrazione
Ore 12.30 Discussione e chiusura dei lavori






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2020 alle 12:18 sul giornale del 25 novembre 2020 - 226 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, urbino, noir, urbinoir, associazione urbinoir, comunicato stampa, urbinoise

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDjp





logoEV