13 gennaio 2021






...

Quando sarà possibile riaprire i reparti di Rianimazione e Cardiologia nell’ospedale di Urbino, chiusi per un cluster da Covid-19 e riprendere gli interventi operatori programmati? Ovvero quando arriveranno i cinque medici del team militare, tre anestetisti e due cardiologi, a supporto dell’ospedale di Urbino? E dove vengono trasferiti i pazienti positivi da quello che dovrebbe essere ospedale no-Covid?




...

Secondo l’Agenzia Europea per l’Ambiente, l'inquinamento atmosferico in Italia è responsabile di circa 90.000 morti premature all’anno. Per combattere l’inquinamento non esistono soluzioni semplici, ma sono necessarie misure di tipo strutturale accompagnate da cambiamenti degli stili di vita individuali. Questi ultimi non possono prescindere dalla consapevolezza da parte dei cittadini di quelli che sono i comportamenti responsabili delle emissioni di inquinanti.


...

“L’ex assessore regionale Fabrizio Cesetti e compagni del gruppo consiliare PD continuano a pungolare con interviste ed interrogazioni l’assessore Saltamartini sulle criticità della sanità regionale mentre dovrebbero fare come in tv da Marzullo: si facciano una domanda e si diano la risposta. Sono loro gli unici colpevoli del caos in cui versa la sanità marchigiana per mancanza di medici, infermieri, posti letto ed interi presidi ospedalieri. Un caos noto da anni che la pandemia ha solo acuito”.


...

Disabili e persone fragili saranno i primi ad essere vaccinati nella fase 2. È l’impegno annunciato dall’assessore alla sanità Saltamartini in risposta all’interrogazione discussa in Aula a firma del Vicepresidente Andrea Biancani, sottoscritta dai consiglieri Pd Maurizio Mangialardi, Antonio Mastrovincenzo e Micaela Vitri.


12 gennaio 2021


...

"Ricci chi è? Stiamo parlando di quel personaggio che a inizio marzo, nel bel mezzo della pandemia che ucciso tantissimi concittadini, girava per Pesaro sorridente con la spilletta «Basta Panico»? Che andava su La7 dichiarando, dall’alto delle sue conoscenze mediche, che «di questa malattia, a meno che uno non sia già anziano e con problemi, non si muore»?



...

Nuova interrogazione a risposta scritta dei consiglieri del gruppo Uniti per Urbino, oggetto della stessa sono i lavori di restauro delle facciate di alcuni palazzi del centro storico che sarebbero in contrasto con una sentenza del TAR del 2018 che impone il rispetto dei vincoli posti in essere dalla Soprintendenza regionale sul centro storico della città ducale.





...

Il settore moda, tessile e abbigliamento è in ginocchio. L’allarme arriva dalla CNA che da tempo è impegnata nella promozione di un settore che vanta una lunga tradizione in provincia di Pesaro e Urbino e che ora sta pagando pesantemente e più di altri comparti gli effetti della crisi pandemica. Le stime più recenti indicano per il 2020 un crollo di oltre il 37% del fatturato complessivo del comparto tessile, abbigliamento, pelle, cuoio, calzature e accessori.


...

La V edizione di UniurbLab, il Contamination Lab dell’Università di Urbino, sarà presentata alle ore 12 di giovedì 14 gennaio 2021, nell’ormai familiare modalità telematica tramite collegamento all’indirizzo http://www.uniurb.it/live allestito per consentire di assistere e di interagire con lo staff organizzativo.



...

Partirà giovedì 14 gennaio la 5^ edizione del Concorso Didattico Nazionale COOKING QUIZ ideato da PLAN Edizioni, leader nel mercato dell’editoria per gli Istituti Alberghieri, da ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana e da PEAKTIME che da anni sviluppa format didattici per le Scuole finalizzati al trasferimento di valori e nozioni agli studenti di ogni ordine e grado.


...

«Attivare immediatamente un sistema di monitoraggio periodico della popolazione scolastica, inserendo studenti, docenti e personale Ata tra le fasce della popolazione da sottoporre periodicamente a test rapidi per tracciare i contagi, così come avviene ad esempio per il personale sanitario, della sicurezza o per gli ospiti delle Rsa».


...

Persiste la crisi di liquidità per un terzo delle micro e piccole imprese. L’enorme caduta dei ricavi ha determinato una prolungata carenza di fondi liquidi: il 33,3% delle micro e piccole imprese delle Marche, secondo le elaborazioni dell’Ufficio Studi di Confartigianato su dati Istat, ritiene di poter avere seri problemi di liquidità fino a giugno 2021.


11 gennaio 2021



...

"Ringrazio pubblicamente l'Assessore alla Sanità Filippo Saltamartini che senza troppi sbandieramenti sui giornali o smanie di protagonismo si sta occupando, da giorni, della delicata situazione sviluppatasi in alcuni reparti dell'Ospedale di Urbino", esordisce così il consigliere regionale Giorgio Cancellieri sulla chiusura dei reparti di Cardiologie e Rianimazione nell'ospedale della città ducale a seguito dello scoppio di un focolaio di covid-19 all'interno della struttura.



...

Quasi un anno fa, intorno al mese di aprile dello scorso anno come PD e Viva Urbino ci chiedevamo se fosse esistito un piano presentato e condiviso dalla dirigenza sanitaria locale e regionale, su come dovevano essere gestiti in futuro i malati Covid, che giungendo al pronto soccorso di Urbino, dovevano permanere all’interno dell’ospedale non trovando strutture che potessero accoglierli, senza che questo avesse dato luogo a contagi diffusi all'interno alla struttura stessa.






10 gennaio 2021


...

"La situazione dell’ospedale di Urbino mi pare purtroppo sfuggita di mano. Sono state chiuse le degenze di Cardiologia e Rianimazione a causa del contagio di 13 operatori sanitari in Cardiologia e 9 in Rianimazione e sono stati sospesi gli interventi operatori programmati. Risultano anche ricoverate 15 persone con positività Covid accertata".


...

"Le recenti vicende che riguardano l'ospedale di Urbino, quali la predisposizione di aree specifiche della struttura volte a trattare pazienti affetti da Covid, la temporanea chiusura di reparti come Cardiologia e Rianimazione, la difficoltà in cui versa Medicina, la sospensione dell'attività chirurgica programmata e la grave carenza di personale medico del Punto Nascita, affondano le proprie radici in croniche e gravi inadempienze organizzativo-gestionali, negli anni ripetutamente segnalate da Anaao senza ascolto".