IN EVIDENZA























23 aprile 2021



...

Il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti, e l’Assessore regionale alla Attività Produttive, Mirco Carloni (Lega), hanno reso noto che, con una nota trasmessa ai sindaci e alle associazioni di categoria, d'intesa con i Prefetti delle Marche, la Regione ha fatto chiarezza in merito a quanto contenuto nel decreto che sancisce la riapertura di alcune attività a partire da lunedì 26 aprile.



...

Ecco le offerte di lavoro di questa settimana rese note dai Centri per l'Impiego di Urbino, Pesaro e Fano. I Centri per l'impiego ricevono il pubblico solo su appuntamento, le informazioni e i recapiti sono sul sito e affissi agli ingressi di ogni struttura. Tutti i dettagli utili si trovano sul sito regionale.


...

È un quiz-game come quelli della tv, con suspense e frenesia nel dare le risposte a tempo. In realtà il progetto GREEN GAME DIGITAL, avviato a febbraio nelle Scuole Secondarie di II Grado d’Italia permette agli studenti di apprendere le buone pratiche per una corretta raccolta differenziata. Fare la raccolta differenziata e recuperare le nostre “risorse” dai rifiuti significa risparmiare e proteggere l’ambiente riciclando e trasformando materiale che usiamo tutti i giorni.


...

Si è tenuta nel primo pomeriggio di oggi, presieduta dal Prefetto Dott. Vittorio Lapolla, una riunione in videoconferenza del Tavolo di Coordinamento per il raccordo tra gli orari di inizio e termine delle attività didattiche e gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano.




...

lla luce del recente Decreto con cui sono state programmate le aperture delle attività di ristorazione a decorrere dal prossimo 26 aprile ma solamente per quei locali all’aperto, la Fipe Confcommercio di Pesaro e Urbino ha inoltrato alla locale Prefettura una propria nota con cui si chiede di considerare, come spazi all’aperto, tutte quelle situazioni quali verande, dehor, porticati e simili già normalmente utilizzati dagli esercenti.


...

Il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini ha ricevuto la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Marcella Tinazzi, nell’ultimo giorno del suo incarico, per un saluto ed un ringraziamento, presenti anche il direttore generale dell’ente Marco Domenicucci, il dirigente del Servizio Edilizia scolastica Maurizio Bartoli e Patrizia Paoloni dell’Ufficio Istruzione scolastica.


...

Anche la Provincia di Pesaro e Urbino, in collaborazione con il Comitato provinciale Anpi, ha contribuito alla realizzazione del progetto “Noi partigiani”, coordinato per l’Anpi nazionale dai giornalisti Gad Lerner e Laura Gnocchi, che racchiude sul portale www.noipartigiani.it interviste a centinaia di partigiane e partigiani, sia realizzate nell’ultimo anno che raccolte in precedenza e disseminate in vari archivi.


...

“Lavorare in sicurezza è il principio al quale si sono ispirate in tutti questi mesi le imprese della ristorazione che hanno investito per garantire le condizioni di tutela della salute, fornendo anche indicazioni, nel confronto con il Governo e le autorità sanitarie, per rafforzare le già severe cautele per la prevenzione del rischio. Le decisioni assunte dal Governo per le riaperture non sembrano aver recepito questo nostro impegno”.


...

Riparte oggi la seconda stagione di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per rEsistere, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche per offrire un palco ed uno schermo virtuale a cantanti, attori, registi, videomaker, performer.


22 aprile 2021



...

Nei giorni scorsi, due architetti del territorio hanno presentato un’idea progettuale per la realizzazione di una nuova linea ferroviaria, parallela alla superstrada, che alcuni esponenti politici hanno rilanciato come valida alternativa all’attuale sedime della Fano-Urbino. Al riguardo interviene il Movimento 5 Stelle.




...

“I 428 ragazzi che riceveranno i “Premi al merito” della regione rappresentano altrettanti motivi per credere nel futuro delle Marche di cui incarnano le qualità che le hanno fatte grandi: impegno e tenacia”.


...

Il Comune di Sant'Angelo in Vado, ha sottoscritto con le OO. SS. CGIL e SPI (sindacato dei pensionati CGIL) di Urbino e Montefeltro, AST CISL e FNP (Sindacato pensionati CISL) di Urbino e Montefeltro, un importante protocollo d'intesa, in merito alla contrattazione sociale che riguarda le azioni che l’Amministrazione comunale intende mettere in campo per fronteggiare la crisi economica e contrastare la diffusione della pandemia, attraverso la destinazione di una parte delle risorse comunali del bilancio 2021.




...

Poste Italiane comunica che in provincia di Pesaro Urbino le pensioni del mese di maggio verranno accreditate a partire da lunedì 26 aprile per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dai 48 ATM Postamat disponibili in provincia, senza bisogno di recarsi allo sportello.


21 aprile 2021







...

“Gli scenari possibili dopo la risposta dell’assessore Saltamartini sono tre, ma non saprei dire qual è il peggiore”, commenta Micaela Vitri dopo l’interrogazione presentata ieri in Consiglio regionale sul personale sanitario dell’ospedale di Urbino, sottoscritta anche da Andrea Biancani.


...

“Un investimento senza precedenti per le strade della provincia di Pesaro Urbino”. E’ quanto annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture Francesco Baldelli, che mette l’accento sul lavoro della Regione Marche e dei tecnici Anas, impegnati a svolgere un ruolo da protagonisti nella nuova stagione delle infrastrutture inaugurata dalla giunta Acquaroli.





...

Il dibattito degli ultimi giorni sul possibile spostamento del tracciato della ciclovia metaurense (il cui progetto di fattibilità tecnica economica era stato presentato nell’estate 2020 proprio a Calcinelli dall’ex presidente regionale Ceriscioli) per lasciar spazio sufficiente ad una ipotesi di riapertura non solo a fini turistici della vecchia ferrovia Fano-Urbino (chiusa dal 1986) non ha mancato di coinvolgere anche tanti cittadini di Colli al Metauro, centro tra i più importanti dell’asse viario vallivo.