Pista ciclopedonale lungo la ferrovia Fano-Urbino, la petizione FIAB raccoglie 1100 firme

1' di lettura 14/01/2021 - Desideriamo ringraziare le oltre 1100 persone che in pochi giorni hanno sottoscritto la petizione che FIAB Marche e For.Bici Fano hanno rivolto alla Regione Marche per evitare che sia interrotto l'iter per realizzare la pista ciclopedonale a 1,5 metri dai binari della ferrovia dismessa Fano-Urbino.

Si è avuta l’ennesima conferma che tantissime persone vogliono muoversi in sicurezza, a piedi o in bicicletta, per tratti più o meno lunghi all'interno del proprio paese o in zone limitrofe, per fare sport, per recarsi a scuola od al lavoro, evitando anche un ulteriore consumo di suolo, visto che la pista ciclopedonale può essere posizionata a ridosso del percorso ferrato e non "sopra" o al "posto di..." come i detrattori della proposta sostengono.

La petizione ha rimesso al centro della discussione di questi giorni il tema della mobilità sostenibile ed ha inoltre evidenziato che l’infrastruttura ciclopedonale, mettendo a disposizione di cicloviaggiatori italiani e stranieri un percorso pieno di attrazioni ambientali e culturali, può rappresentare anche una grande opportunità di crescita economica per tutta la Valle del Metauro.

Per FIAB MARCHE
Enrico Tosi


Per FIAB FANO For.Bici
Gianni Collina






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2021 alle 12:03 sul giornale del 14 gennaio 2021 - 157 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, bicicletta, ferrovia fano urbino, for.bici, fiab, fano urbino, FIAB Fano For.bici, Federazione Amici della Bicicletta, ferrovia valmetauro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bJnU





logoEV