Capodanno cinese, nell'Aula Confucio gli studenti di UniUrb incontrano quelli delle scuole superiori

1' di lettura 10/02/2021 - Secondo il calendario lunare cinese, il 12 febbraio 2021 inizia il nuovo anno lunare cinese, chiamato anche Festival di Primavera 春节 Chūnjié.

Nell'ambito delle celebrazioni per il nuovo anno del bue niú, Aula Confucio Urbino e gli studenti di cinese dell'Università di Urbino hanno progettato una serie di incontri con gli studenti delle scuole superiori nel corso dei quali presenteranno le tradizioni del Festival di Primavera.

Nel mondo contemporaneo dove i confini fisici sono stati ormai annullati e tutti noi siamo parte di un unico sistema ricco e multiforme, l'importanza dello studio delle lingue straniere resta un asse portante per la reciproca e profonda conoscenza. L'importanza della cultura è alla base delle competenze per l'interazione e lo scambio nel futuro lavorativo, sociale e individuale ed è per noi uno dei contenuti importanti della formazione del corso in Lingue e Letterature straniere.

Studiando la lingua cinese impariamo a scrivere i caratteri, a pronunciare i loro suoni ma scopriamo anche come comportarci quando siamo invitati a un pranzo, quali regali è meglio non fare, come rispondere a un complimento, come e quando celebrare le festività, ecc.

Con questo obiettivo gli studenti del corso magistrale del curriculum Didattica e Ricerca presenteranno i contenuti culturali della tradizione del capodanno cinese agli studenti delle scuole superiori di alcuni licei del territorio: il 10 febbraio il “Laurana” di Urbino, l’11 il “Medi” di Senigallia e il 17 il “Mamiani” di Pesaro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2021 alle 08:09 sul giornale del 10 febbraio 2021 - 153 letture

In questo articolo si parla di cultura, urbino, studenti, università di urbino, scuole superiori, capodanno cinese, aula confucio, comunicato stampa, cultura cinese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNil





logoEV
logoEV