Legge antifascista "Stazzema", da PD e Viva Urbino l'invito a firmare a favore dell’iniziativa

2' di lettura 11/02/2021 - Il Partito Democratico di Urbino e Viva Urbino, condividono in pieno i valori e i principi alla base della Proposta di Legge Popolare, di seguito denominata: "Norme contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo e la vendita e produzione di oggetti con simboli fascisti" nata nell’ambito delle iniziative del Comitato presieduto dal Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, volte a scongiurare una sempre più eloquente manifestazione di gesti e simboli riconducibili al partito fascista italiano e a quello nazista tedesco.

Troppo spesso tali ostentazioni, vengono tollerate e derubricate a semplici manifestazioni folcloristiche sia dalle Istituzioni che dai mass media, che mai li condannano con la forza e la tenacia che ci si aspetterebbe, da chi ha tra gli altri, il dovere di orientare il pensiero dei più giovani verso ideali opposti a quelli dell’esercizio dell’Odio.

Gli episodi avvenuti un po’ in tutt’Italia, durante l’appena trascorso Giorno della Memoria, per cui anche la nostra Regione si è resa penosamente celebre, culminati in Liguria con il braccio alzato da parte dei Consiglieri di destra del Comune di Cogoleto, sono l’indice che la misura è colma.

Gesti di questi tipo sono da deprecare e sanzionare, quando commessi da comuni Cittadini, ma sono da impedire con la più totale determinazione, quando commessi all’interno delle Istituzioni, da parte di Funzionari dello Stato e dell'Amministrazione civile indegni di rivestire quei ruoli, i quali tra i loro obblighi, avrebbero anche quello di sposare in pieno, e farsi primi interpreti dei principi alla base della nostra Costituzione, per cui l’antifascismo è uno dei cardini fondamentali.

Il Partito Democratico e Viva Urbino volendo dare voce, a tutti coloro che nel nostro Comune, si riconoscono nella Costituzione Italiana, nei principi della convivenza Civile, negli Ideali della Resistenza, e a tutti coloro che non esitano minimamente nel riconoscere in maniera piena e disambigua, i crimini aberranti commessi a danno degli Ebrei e della popolazione Civile, dal partito fascista e da quello nazista in Italia e in Europa, invitano tutta la Cittadinanza a recarsi entro il 31 Marzo, ad apporre la propria firma a favore dell’iniziativa di Legge, ricordando che per poter avviare l’iter legislativo sarà necessario raccogliere almeno 50.000 Firme.

Sarà possibile farlo presso l’Ufficio Anagrafe, o presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Urbino, tutte le mattine dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.00.


da Partito Democratico - Viva Urbino
Gruppo Consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2021 alle 20:52 sul giornale del 11 febbraio 2021 - 159 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, fascismo, partito democratico urbino, viva urbino, comunicato stampa, legge antifascista, legge stazzema

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bNFw