Confronto sulle prospettive del turismo nelle Marche, si è riunita l'assemblea dei soci di Inside Marche Live

2' di lettura 19/02/2021 - Si è tenuta l'assemblea dei soci di Inside Marche Live, associazione dei maggiori tour operator incoming delle Marche, che sta registrando un aumento di adesioni.

Una lunga riunione per analizzare il Piano Regionale Triennale sul Turismo 2021-2023 della Regione Marche, in vista del tavolo di concertazione che il Presidente Acquaroli, in veste di Assessore al turismo, ha convocato oggi 19 febbraio.

Da un primo confronto emerge la necessità di comprendere bene e con un pò di tempo le azioni declinate dalle 22 misure operative descritte nel Piano, con particolare attenzione alla misura n. 1 relativa alla costituzione di un’Agenzia per il Turismo e l’Internazionalizzazione Marche (A.T.I.M.).

Gli operatori incoming ritengono che sia positiva la costituzione di un'agenzia come questa, che si dovrà occupare di promozione, a patto che venga lasciata la commercializzazione dei prodotti turistici, competenza specifica dei tour operator, agli operatori privati.

Sarà importante il coinvolgimento degli operatori per perfezionare il sistema della raccolta dei dati turistici, in particolare i dati di "istrice", ritenuto ormai un sistema obsoleto e non più utile per gli operatori. Si richiederà a tal fine di attivare un nuovo sistema di raccolta dati che siano flessibili ed aggiornati in tempo reale, monitorando le effettive presenze turistiche.

Si ritiene inoltre che possa essere quanto mai utile una collaborazione diretta con i Tour operator marchigiani incoming per la promozione e commercializzazione digitale in Italia ed all'estero, prevista dalla piattaforma digitale, per stimolare la creazione e la commercializzazione di prodotti turistici integrati ed incentrati su elementi esperienziali e identitari del territorio regionale.

Il confronto ha affrontato anche i progetti di collaborazione in essere con la Camera di commercio delle Marche, molto attenta alle esigenze dei tour operator dell'incoming, e perno centrale della ripresa economica post-covid. Si ritiene che l'attenzione e la collaborazione possa esserci in particolare sulla promozione e commercializzazione online ed offline in Italia ed all'estero, insieme allo sviluppo di nuovi prodotti turistici.

C'è infine un comune accordo per proseguire nella collaborazione e nella sinergia tra Tour Operator Incoming delle Marche, caratterizzata da una forte identità rappresentativa nonché dalle specificità di prodotti offerti dai singoli T.O. specializzati. Da qui la necessità di elaborare schede specifiche dei singoli prodotti turistici offerti da ciascun socio.


da Inside Marche
Tour Operator per l'incoming nelle Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2021 alle 15:51 sul giornale del 19 febbraio 2021 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, tour operator, incoming marche, Inside Marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOWE





logoEV