Perché la Regione non fa tamponi agli studenti? Morani (PD): "Incomprensibile, serve monitoraggio costante"

alessia morani| 1' di lettura 24/02/2021 - "È veramente incomprensibile il motivo per cui la regione Marche, come richiesto dai consiglieri del Pd, non voglia effettuare uno screening Covid continuo e ordinato nelle scuole. La situazione dei contagi nella nostra regione consiglierebbe proprio un monitoraggio costante degli studenti a tutela della loro salute, degli insegnanti, del personale ATA e delle loro famiglie". Lo scrive su Facebook Alessia Morani, deputata del Pd.

"La regione - aggiunge - ha acquistato migliaia di tamponi rapidi e potrebbe fare da subito una campagna di test nelle scuole ma non lo vuole fare. Perché? Mi piacerebbe che qualcuno rispondesse a questa domanda perché davvero è incomprensibile. Grazie al comune di Pesaro che invece ha deciso di fornire test rapidi gratuiti per le scuole".


da On. Alessia Morani
Deputata Partito Democratico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2021 alle 09:55 sul giornale del 24 febbraio 2021 - 135 letture

In questo articolo si parla di scuola, politica, studenti, scuole, Alessia Morani, onorevole, comunicato stampa, covid, Screening scuole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPKa





logoEV