Appennino Basso Pesarese e Anconetano, giovedì la presentazione del Laboratorio di Storytelling per Imprese

2' di lettura 22/03/2021 - Giovedì 25 marzo, O.T.I. Officine del Teatro Italiano presenterà il Laboratorio di Storytelling per Imprese destinato alle aziende che agiscono nei Comuni dell’Area Interna Appennino Basso Pesarese e Anconetano: Acqualagna, Apecchio, Arcevia, Cantiano, Cagli, Frontone, Piobbico, Sassoferrato, Serra Sant’ Abbondio.

L’evento, gratuito, si terrà in modalità on line, per partecipare prenotarsi a questo link: www.eventbrite.it/e/biglietti-laboratorio-di-storytelling-per-imprese-presentazione-146643918909.

Lo storytelling, l’arte del raccontarsi, è uno dei punti emergenti nelle moderne strategie di marketing: i consumatori del terzo millennio non comperano cose, acquistano storie. Tra le varie discipline teatrali si annovera anche l’arte del raccontarsi, punto di incontro tra tecnica e creatività, vita e palcoscenico. Il laboratorio parte dallo studio condiviso del territorio e delle attività imprenditoriali che esso propone, ognuna con la propria specificità e si sviluppa entrando nell’ambito dello storytelling; gli incontri saranno diretti da Andrea Anconetani, regista, Cesare Catà, scrittore, storyteller, Paola Giorgi attrice.

All’incontro di presentazione saranno ospiti amministratori locali e regionali e verranno condivise testimonianze di imprenditori che hanno investito su strategie di marketing basate sul racconto.

L’attività rientra nell’ambito del progetto Alte Marche Creative che vede O.T.I. Officine del Teatro Italiano componente della filiera di imprese del settore culturale e turistico ideatrici del Progetto SinAPsi – Sinergie tra il sotto e il sopra dello Appennino declinato in Alte Marche Creative, finanziato dalla Regione Marche con le risorse del POR FESR 14/20 destinate alla Area Interna Appennino Basso Pesarese e Anconetano nell’ambito della Strategia Aree Interne.

O.T.I. Officine del Teatro Italiano è un’impresa culturale che opera quale Centro di Produzione dello spettacolo dal vivo (prosa, commedia musicale, musical), organizza stagioni e festival teatrali, concorre alla formazione dei giovani al teatro, sostiene il coordinamento e l’integrazione delle funzioni del teatro. OTI promuove il ruolo del teatro in ambito nazionale attivando anche interventi nelle aree periferiche nella fondata convinzione che la cultura teatrale migliori le relazioni per una società più civile e consapevole. Dal 2019 OTI agisce anche nelle Marche con progetti finalizzati a creare sinergie volte all’innovazione del linguaggio teatrale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2021 alle 21:27 sul giornale del 22 marzo 2021 - 115 letture

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, imprese, cagli, piobbico, frontone, sassoferrato, apecchio, acqualagna, cantiano, serra sant'abbondio, storytelling, area interna appennino basso pesarese anconetano, comunicato stampa, laboratorio di storytelling

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTUJ





logoEV
logoEV