Fano-Urbino, nuovo tracciato accanto alla superstrada? Biancani: "Proposta sensata e lungimirante"

ferrovia fano urbino 2' di lettura 14/04/2021 - "Proposta sensata, lungimirante, che pensa ad una infrastruttura ferroviaria moderna. Sono anni che ribadisco che se RFI dovesse attivare una nuova linea ferroviaria commerciale, rivolta cioè ai passeggeri, non lo farebbe mai sull'attuale tracciato", commenta così il consigliere regionale Andrea Biancani la proposta presentata da parte di due tecnici di Fermignano di realizzare un nuovo tracciato della Fano-Urbino accanto alla superstrada E78.

"Il percorso ciclopedonale lungo l'ex Ferrovia è compatibile con un treno turistico, sono due progetti che si sostengono a vicenda. - spiega Biancani - Il rischio vero è lasciare l'attuale tracciato abbandonato, senza futuro, non utilizzabile dai cittadini in tempo brevi".

"Sono convinto che le persone vogliano un percorso ciclopedonale lungo l'ex ferrovia. Qualcuno si è mai chiesto cosa vogliono i cittadini che vivono lungo la vallata?"

"Già del gennaio 2020 è arrivato il nulla-osta dalla Direzione RFI al progetto di fattibilità della ciclabile a 1,5 metri dalle rotaie, ritenuto compatibile con la riattivazione della linea ferroviaria turistica. La scelta di modificare, seppur legittima, è altamente rischiosa, perché allunga i tempi e aumenta i costi, in quanto il progetto va rifatto completamente e comporta molti più espropri. Ricominciare da capo significa sprecare le risorse regionali già spese per la progettazione e lo studio di fattibilità e annullare i pareri positivi già raccolti dai Comuni e da tutti gli enti coinvolti".

"Realizzare una ciclopedonale che passa tra le case, tra i parcheggi o davanti ai negozi significa che non sarà più una ciclovia, ma sarà una pista ciclabile urbana come tante altre, perdendo lla sua attrattività cicloturistica e la sua unicità. Se e quando RFI dovesse riattivare un treno commerciale non lo farà mai in quel tracciato - ribadisce Biancani - troppe intersezioni con le strade pubbliche e private (in totale 97) e troppo vicino a migliaia di case costruite negli ultimi 40 anni".


da Andrea Biancani
Consigliere Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2021 alle 08:43 sul giornale del 14 aprile 2021 - 193 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, fano, urbino, ferrovia fano urbino, andrea biancani, consigliere regionale, fano-urbino, ferrovia valmetauro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXm4