Serfilippi e Cancellieri: "Se l'ospedale di Urbino è in difficoltà dobbiamo ringraziare il PD"

ospedale di urbino 2' di lettura 20/04/2021 - I consiglieri regionali Giorgio Cancellieri e Luca Serfilippi (Lega) rispondono in Consiglio Regionale all'interrogazione a risposta immediata presentata dai consiglieri del Partito Democratico Micaela Vitri e Andrea Biancani, relativa alla mancanza di personale sanitario nell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Urbino.

Cancellieri: “Ogni giorno, nella nostra provincia, qualche consigliere del PD si sveglia e sa che dovrà fare un appello urgente sulla sanità a reti unificate, se vuole tentare di sopravvivere politicamente. Ma non accetto questa pantomima sull’Ospedale di Urbino. Vitri e Biancani scoprono all’improvviso che alcuni reparti del nosocomio urbinate, centro nevralgico del sistema sanitario dell’entroterra, si trovano sotto organico e si presentano in Consiglio con la lista della spesa dei professionisti di cui necessiterebbe. Perché non l’hanno presentata quando governava il loro partito? Forse perché questa carenza cronica di personale specializzato ed infermieristico lo ha provocato proprio il PD, applicando una politica di tagli e malagestione, dal nazionale, con il Decreto Balduzzi nel 2012, fino all’ambito regionale? Il risultato della sanità amministrativa tesa al risparmio è stato un definanziamento della sanità di 37 mld in 9 anni, con tutti i disagi nei servizi oggi aggravati dalla pandemia.

Sto seguendo personalmente le vicende che riguardano l’Ospedale di Urbino
- conclude Cancellieri. Sono in contatto costante con gli operatori sanitari che ci lavorano e continuo a monitorare quanti specialisti del nostro nosocomio affluiscono alla struttura Covid di Civitanova controllando che non ci siano discriminazioni nei contributi professionali apportati dai vari ospedali della Regione. So bene che l'Ospedale di Urbino si è visto drenare anestesisti e che per questo le sale operatorie sono state rallentate. Se la curva epidemiologica calerà sicuramente questo sarà l'ultimo ordine di servizio per questi specialisti".

Serfilippi: “È incredibile come i consiglieri del PD continuino a soffiare sull’emergenza sanitaria per pura sete di apparire. Oggi dovremmo riconoscere che tutti gli ospedali della Regione sono in grave difficoltà, non solo quello di Urbino, perché devono rispondere ad una pandemia che acuisce le carenze di organico dovute alle negligenze delle precedenti amministrazioni del PD in termini di programmazione delle assunzioni. Piuttosto Vitri e Biancani dovrebbero fare mea culpa per questa mancanza di organico e ringraziare gli operatori sanitari che, nonostante tale depauperazione, affrontano la crisi in prima linea da mesi, giorno e notte,. Certamente è intenzione della Giunta regionale risolvere al più presto la situazione, assumendo personale e coprendo quei posti mancanti nei vari reparti".


   

da Giorgio Cancellieri
Consigliere Regionale - Lega





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2021 alle 19:12 sul giornale del 20 aprile 2021 - 204 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, Luca Serfilippi, lega, consigliere regionale, giorgio cancellieri, ospedale di urbino, lega salvini premier, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/bYz5