Gola del Furlo chiusa, Biancani: "Presto sapremo se e come dovrà essere messa in sicurezza l'area"

furlo via flaminia 1' di lettura 08/05/2021 - La chiusura della gola sta creando molti problemi soprattutto alle attività che stanno perdendo il passaggio dei turisti e di chi decide di visitare la gola.

Il Furlo rappresenta un patrimonio naturale e ambientale unico a livello internazionale. Tenerlo chiuso, soprattutto in un momento in cui sta ripartendo il turismo e i cittadini hanno voglia di muovervi ritengo sia un problema.

Occorre accelerare nelle verifiche per rendere il furlo pienamente accessibile il più presto possibile.

A seguito di alcune richieste che ho ricevuto rispetto alla chiusura al transito della Gola del Furlo ho fatto alcune verifiche.

Dopo le segnalazioni della caduta di sassi e il successivo sopralluogo del Vigili del Fuoco, nel febbraio scorso, la Gola del Furlo è stata chiusa al transito.

Con la successiva Conferenza di Servizi fra Regione, Comune di Fermignano, Enel e Provincia, sono state definite le competenze sull’area e si è deciso di attivare un tavolo tecnico per avviare la verifica sullo stato di sicurezza della parete rocciosa.

La Regione ed il Comune stanno definendo gli ultimi dettagli e a breve partirà l’ispezione geologica da parte di un’impresa specializzata.

Presto quindi sapremo se e come dovrà essere messa in sicurezza l’area.

Mi auguro che dalle analisi non emergano problemi particolari.


da Andrea Biancani
Vicepresidente Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2021 alle 21:24 sul giornale del 08 maggio 2021 - 182 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, furlo, gola del furlo, andrea biancani, consiglio regionale, vice presidente, via flaminia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b2kj





logoEV
logoEV