"Mistero a Palazzo Ducale" di Gabriele Terenzi, il furto di opere d'arte del '75 diventa un romanzo giallo

2' di lettura 18/06/2021 - Mistero a Palazzo di Gabriele Terenzi è un giallo che unisce la passione per la storia dell’arte agli intrighi di un poliziesco. Il romanzo, ambientato ad Urbino, storica città di artisti del calibro di Raffaello Sanzio o Piero della Francesca, si basa proprio su un mistero legato a delle opere di questi grandi artisti, opere sempre difese dagli urbinati e che, in una nebbiosa notte di inverno, spariscono nel nulla.

Protagonista della vicenda Costantino Bez, che si metterà sulle tracce dei ladri, in una avvincente avventura che lo porterà a viaggiare fra l’Italia e la Francia, in una corsa contro il tempo, tra arte e crimine. Le pagine di “Mistero a palazzo” custodiscono, proprio come una pinacoteca, emozioni diverse, Terenzi ci parla di arte, ci incanta con la suspense e ci appassiona con risvolti sentimentali inaspettati. L’autore prende spunto da un fatto realmente accaduto, il furto di alcuni quadri al Palazzo Ducale di Urbino, l’evento però viene attualizzato da Terenzi che decide di ambientarlo ai giorni nostri e aggiunge un investigatore alle prese non solo con una indagine difficile, ma anche con una vita sentimentale complessa, un binomio esplosivo.

Gabriele Terenzi è nato a Urbino, città che ama e dove vive tutt’ora. Classe ’63, laureato in biologia, informatore medico, la passione per i musei sicuramente la eredita dal padre, Direttore della locale Azienda di Soggiorno e Turismo. Nel ’75, all’epoca dei fatti, aveva soltanto dodici anni ma il clamore della vicenda ha continuato a riecheggiare nella sua memoria fino a quando, poco tempo fa, non ha deciso di unire questi ricordi alla passione per i gialli, concretizzandoli in un affascinante romanzo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2021 alle 09:31 sul giornale del 18 giugno 2021 - 257 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, urbino, romanzo, comunicato stampa, gabriele terenzi, furto d'opere d'arte

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b7Em





logoEV
logoEV