Politiche abitative, approvata la nuova legge, Rossi (Civici Marche): "Un passo avanti verso le esigenze dei cittadini"

giacomo rossi 1' di lettura 13/07/2021 - "Un vero e proprio cambio di passo sull’assegnazione delle case popolari, portato avanti con convinzione da tutte le forze di maggioranza" dichiara il capogruppo dei Civici Marche, Giacomo Rossi, che è stato autore di un emendamento che consentirà ad Erap Marche (l’ente che gestisce gli alloggi popolari) di vendere, fino ad un 30% del proprio patrimonio immobiliare realizzato prima dell’anno 2000.

"Ciò consentirà un doppio vantaggio", spiega Rossi: "ai cittadini-affittuari sarà consentito di poter acquistare a buon prezzo la propria casa nella quale abitano da tempo ed apportare migliorie edilizie a proprio piacimento; Erap, invece, incasserà risorse da reinvestire nell’edilizia popolare e non si occuperà più dei lavori di manutenzione di queste case, costruite oramai da tempo".

Prosegue Rossi: “In merito all'approvazione della legge, che ha davvero tanti punti ragionevoli e che rappresenta un vero cambiamento, vorrei ringraziare tutta la maggioranza e fare un plauso al Presidente della III Commissione Andrea Maria Antonini per il lavoro svolto ed il collega Nicola Baiocchi per il contributo importante dato al testo. È l'ennesima buona legge fatta dalla nuova compagine in Regione, una legge vicina alle esigenze dei cittadini che riordina in maniera seria le politiche abitative”.


da Giacomo Rossi 
Consigliere Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-07-2021 alle 18:50 sul giornale del 13 luglio 2021 - 147 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, marche, Giacomo Rossi, consiglio regionale, politiche abitative, comunicato stampa, civici marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/caey