Le Marche al summit mondiale su agricoltura e alimentazione mondiale a Roma

1' di lettura 29/07/2021 - Le Marche protagoniste all’incontro con i big della politica mondiale a Roma per il pre-vertice Onu, in visita ieri a Palazzo Rospigliosi, sede romana della Coldiretti.

La presidente di Coldiretti Marche, Maria Letizia Gardoni, che è anche componente della giunta nazionale federale, era in compagnia di Francesca Gironi, imprenditrice di Jesi e responsabile di Coldiretti Donne Impresa Marche e di Ancona, e Giuditta Mercurio, imprenditrice di Acqualagna, responsabile di Coldiretti Donne Impresa Pesaro Urbino e degli Agrimercati della sua provincia.

Oltre 300 delegati tra cui rappresentanti del Governo e della filiera agroalimentare nazionale, con, tra gli altri, il vicesegretario delle Nazioni Unite Amina J. Mohammed, il commissario europeo per l'Agricoltura Janusz Wojciechowski (nella foto con la presidente Gardoni), il ministro italiano degli Esteri Luigi Di Maio, il presidente dell’Ice Carlo Ferro, il Consigliere Delegato di Filiera Italia Luigi Scordamaglia, il direttore generale della Fao, Qu Dongyu e il vicedirettore Maurizio Martina, il presidente dell’Ifad Gilbert F. Houngbo. Tra i temi trattati l’avvio di una rete mondiale dei mercati contadini per rispondere alla richiesta di cibi sani e locali da parte dei consumatori e alla necessità di garantire gli approvvigionamenti alimentari in tutto il mondo e il no al bollino rosso delle etichettature a semaforo sui prodotti della Dieta Mediterranea.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2021 alle 18:25 sul giornale del 29 luglio 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti, coldiretti marche, francesca gironi, maria letizia gardoni, giuditta Mercurio, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ccG1





logoEV