Fossombrone, la squadra di Massimo Berloni sindaco incontra i residenti di Calmazzo

 Fossombrone, la squadra di Massimo Berloni sindaco incontra i residenti di Calmazzo 3' di lettura 10/09/2021 - Dal centro storico, passando per la sala del consiglio comunale e lungo corso Garibaldi fino alle frazioni: è scattata la campagna e ha fatto tappa a Calmazzo, giovedì sera, la lista ‘Massimo Berloni – Sindaco per Fossombrone’, che candida sindaco Massimo Berloni alle elezioni amministrative del 3-4 ottobre. Un incontro con i cittadini per presentare la squadra e illustrare il programma, soffermandosi, in particolare, ad approfondire alcuni temi cari e sensibili per la frazione.

Berloni ha esordito sottolineando l’importanza del senso di comunità, quello che si respira proprio a Calmazzo: “Frazioni e borghi sono una straordinaria risorsa. Qui è del tutto evidente. Si respira il senso di comunità grazie ai residenti e a questo bar, punto di riferimento per tutti. Noi dobbiamo in ogni modo fornire questi luoghi periferici dei servizi necessari, affinché i cittadini possano rimanere a viverci e stare bene. Questo è il mio sogno e nostro obiettivo: far stare sempre meglio i cittadini di Fossombrone”.

Tanti i punti del programma toccati, partendo da una priorità della lista: massima attenzione al sociale: “Nel nostro progetto di crescita e sviluppo della città, non deve rimanere indietro nessuno. Fossombrone deve diventare sempre di più inclusiva. Serve un’attenzione nuova al sociale, alle fragilità, nei confronti di chi è in difficoltà, dell’associazionismo. Dobbiamo creare una comunità in cui tutti si possano si sentano partecipi”.

Dai grandi temi, come i giovani, il lavoro, il centro storico, il turismo, alla fondamentale riorganizzazione della macchina amministrativa, alle piccole ma fondamentali azioni da compiere per il decoro e l’immagine della città: “E’ necessario potenziare la raccolta differenziata, eliminare i cassonetti stradali, ma anche più semplicemente sostituire lampadine che non funzionano come quella in questa piazzetta”.

Per avere costantemente la situazione di tutto il territorio sotto controllo, Berloni e il suo gruppo hanno le idee chiare: “Con i residenti e le associazioni delle frazioni, borghi e quartieri storici, va avviata una seria fase di ascolto per capire le necessità e gli interventi di cui hanno bisogno. Quindi va portata avanti una stretta collaborazione per la gestione dell’ordinaria manutenzione del verde, dei parchi giochi per bambini e tanto altro. Per Calmazzo alcuni interventi sono prioritari: l’acquisizione o l’affitto dei locali adiacenti alla scuola materna per potervi trasferire la scuola primaria e dedicare l’edificio ad uso della frazione; valorizzare sia il campo da calcetto, stipulando anche apposita convenzione, sia l’area archeologica in forte degrado”.

Al termine dell’incontro, il Bar Graziella ha riservato una amabile ospitalità a Berloni e a tutti i candidati durante la quale si sono soffermati lungamente a parlare con i residenti, per ascoltare consigli e problematiche e illustrare proposte.

I candidati consiglieri sono: Cristian Amadori, Giovanna Balducci, Marco Bartoli, Alberto Bucchini, Michele Chiarabilli, Lara Esposti, Laura Giombini, Roberto Mencoboni, Maurizio Mezzanotti, Maria Silvia Nocelli, Federica Romiti, Valerio Sabbatini.

Lunedì 13 alle 21 la lista ‘Massimo Berloni - Sindaco per Fossombrone’ incontrerà i residenti di Ghilardino presentandosi e illustrando i propri progetti.


da Massimo Berloni
Candidato sindaco Fossombrone







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2021 alle 18:27 sul giornale del 10 settembre 2021 - 168 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, fossombrone, elezioni comunali, Candidato Sindaco, calmazzo, massimo berloni, comunicato stampa, comunali fossombrone 2021, masismo berloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ciDp





logoEV
logoEV