Scienze Motorie incontra Zico Pieri, lunedì il memorial in onore di Giuseppe Ottaviani

2' di lettura 13/11/2021 - Lunedi 15 novembre alle ore 11, nell’Aula 4 di Scienze Motorie in Via Santissima Annunziata, 4 Urbino si svolgerà il Memorial in onore di Giuseppe Ottaviani, compianto atleta master detentore di tantissimi record mondiali di atletica leggera, insignito a Commendatore della Repubblica per gli alti meriti sportivi dal Presidente Mattarella.

“Giuseppe negli anni dei suoi record si allenava presso la sede di Scienze Motorie” ricorda il professor Ario Federici che ne seguì le prestazioni per l’Ateneo “e tradizionalmente, ogni anno apriva l'anno accademico dell'insegnamento di Teoria, Tecnica e didattica delle attività motorie e sportive per anziani con straordinarie e coinvolgenti Lectio Magistralis, portando la sua testimonianza di atleta, di amore per lo sport, per l'atletica leggera, con una verve condita di simpatia, ottimismo nei confronti della vita e sorretta con grande intelligenza da autentici valori etici e morali. A questo scopo, la Scuola di Scienze Motorie intende onorare con questa giornata la memoria di “Peppe” e ricordare alle giovani generazioni di studenti il suo motto: "L'Atletica è gioia, lo sport è vita".

Nella stessa giornata si faranno conoscere anche le imprese di Giacomo Pieri, detto"Zico" atleta di 48 anni originario di Cagli, di professione carpentiere, detentore di straordinarie performance di ultra endurance, quali il "Quadruplo Everesting Bike Challenge" ottenuto percorrendo 904 Km in 113 ore con un dislivello complessivo di 35395 metri. Nel 2021 Pieri ha scalato per 100 volte consecutive in un mese lo Stelvio percorrendo 4400 KM con un dislivello di 153.400 metri. “Queste e tante altre imprese di ultra endurance sono dovute a una grande preparazione atletica e una straordinaria forza mentale” fa notare Federici “nel superare le tantissime difficoltà facendo quadrare il duro mestiere di muratore con quello di atleta. Ricordo che in uno degli ultimi incontri pubblici organizzati a Scienze Motorie nel 2019, Peppe incontrò "Zico" e in quella occasione lo indicò come suo futuro erede quale atleta master, anche se con il suo umorismo aggiunse "Giacomo è forte e bravo, ma ancora deve fare molta strada... perché ha 56 anni meno di me".


   

da Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
www.uniurb.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2021 alle 11:45 sul giornale del 13 novembre 2021 - 195 letture

In questo articolo si parla di attualità, scienze motorie, urbino, università di urbino, giuseppe ottaviani, zico pieri, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ctTa





logoEV
logoEV