Saldi, nelle Marche al via il 5 gennaio, per il Black Friday "nessun obbligo di comunicazione ai Comuni"

1' di lettura 15/11/2021 - I periodi di vendita di fine stagione, per l’anno 2022, nelle Marche, potranno effettuarsi dal 5 gennaio (primo giorno feriale antecedente l’Epifania) fino al 1° marzo e dal 1° sabato del mese di luglio (2 luglio) fino al 1° settembre. Inoltre gli operatori che effettuano le vendite di fine stagione o partecipano all’evento del “Black Friday” previsto per venerdì 26 novembre 2021 non hanno l’obbligo della preventiva comunicazione al Comune competente.

Lo comunica il vice presidente e assessore al Commercio Mirco Carloni che ha proposto il provvedimento sui saldi di fine stagione, approvato questa mattina, dalla Giunta.

“Il periodo e le modalità delle vendite di fine stagione, sono stabiliti dalla Giunta regionale dopo il confronto con le organizzazioni delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi maggiormente rappresentative a livello regionale e le associazioni dei consumatori iscritte al registro regionale – ricorda l’assessore – Lo scorso 2 novembre la commissione Sviluppo economico delle Regioni e delle Province Autonome all’unanimità, ha riconfermato le date dei saldi di fine stagione previste dalle intese del 2011 che, di fatto, hanno reso omogeneo, su quasi tutto il territorio nazionale, i periodi delle vendite di fine stagione”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2021 alle 18:02 sul giornale del 15 novembre 2021 - 159 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, economia, saldi, marche, black friday, comunicato stampa, vendite promozionali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/cuhQ





logoEV
logoEV