Traffico di droga tra Italia, Hong Kong e Marocco, arresti anche in provincia di Pesaro-Urbino

1' di lettura 15/12/2021 - I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno arrestato 10 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di traffico di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e ricettazione.

I provvedimenti cautelari sono stati eseguiti nelle province di Milano, Bergamo, Pavia, Pesaro-Urbino, Ascoli Piceno, Brindisi e Bari.

L'indagine, avviata nel novembre 2017, ha permesso di individuare un'organizzazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti e attiva in diverse province del Nord e Centro Italia.

Il denaro frutto dell'attività di spaccio veniva ritirato da un membro dell'organizzazione e nascosto all’interno di normali bagagli da stiva, con destinazione Hong Kong, dove veniva consegnato ad un money exchange che si occupava di cambiare la valuta e, successivamente, mediante trasferimenti bancari, dirottato in Marocco.

Una volta ripulito il denaro veniva reinvestito in attività commerciali apparentemente lecite, prevalentemente nel settore dell'abbigliamento, o impegnato per acquistare altra droga.

Nel corso dell’indagine si è complessivamente proceduto al sequestro di 720 chili di sostanza stupefacente (marijuana, hashish, cocaina ed MDMA). Si stima che il denaro transitato su Hong Kong possa quantificarsi in circa 200 milioni di euro.

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".






Questo è un articolo pubblicato il 15-12-2021 alle 17:21 sul giornale del 15 dicembre 2021 - 346 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, pesaro, spaccio, vivere urbino, hong kong, marocco, traffico di stupefacenti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cz6M





logoEV
logoEV