Premiati gli studenti vincitori dei concorsi "Fashion Game", "Valdimiro Belvederesi" e "Idee digitali"

4' di lettura 16/12/2021 - Grande successo anche quest’anno per i concorsi “Valdimiro Belvederesi”, “Fashion Game” e “Idee Digitali”, promossi dalla Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino in collaborazione con il Gruppo dei Giovani Imprenditori e la Camera di Commercio delle Marche, con lo scopo di valorizzare le tradizioni del territorio, diffondere tra i giovani i valori e la cultura dell’artigianato e stringere il legame tra mondo del lavoro e scuola.

“Queste iniziative sono importanti per avvicinare i ragazzi al mondo dell’artigianato”, ha detto Katia Sdrubolini, vice presidente di Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino. “I dati sull’occupazione giovanile sono preoccupanti, ma molte imprese non trovano giovani da inserire nelle loro realtà. Le imprese artigiane sono diverse dal passato e innovative, i ragazzi devono conoscerle e questi concorsi sono molto stimolanti in questo senso”.

Il momento finale dei progetti è stato quello della premiazione dei vincitori i cui lavori sono stati selezionati da giurie composte dai responsabili dei diversi comparti di Confartigianato Imprese Ancona-Pesaro e Urbino coinvolti nel progetto.

“Valorizzare i giovani è fondamentale” - ha spiegato Michele Pizzichini, neo responsabile del Gruppo Giovani Imprenditori di Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino. “Vogliamo portare i ragazzi a dialogare con i giovani imprenditori e avviare nuovi percorsi di inserimento nel mondo del lavoro”.

Il concorso “Valdimiro Belvederesi”, dedicato all’indimenticato presidente della Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino e giunto alla seconda edizione, aveva come tema “la revisione di un’autovettura quale controllo obbligatorio per garantire la sicurezza e contenere le emissioni di rumore e di gas inquinanti”.

Rivolto agli studenti del 3°, 4° e 5° anno degli I.I.S. ad indirizzo Autoriparazione e degli I.F.P. delle Province di Ancona e Pesaro-Urbino, il progetto ha impegnato i ragazzi nella realizzazione di un video in cui documentare tutte le fasi che compongono l’intervento di un autoriparatore che interviene su un’automobile, dalla preparazione, alla sanificazione, fino all’uso degli strumenti di diagnosi tenendo conto di tutti i test obbligatori.

La quarta edizione del Concorso “Idee Digitali” riservato gli studenti frequentanti il 3°, 4° e 5° anno dei corsi di grafica dei Licei Artistici e I.I.S. dell’anconetano e del pesarese, prevedeva che i partecipanti sviluppassero il progetto grafico di una confezione contenente una T-shirt o una felpa con un messaggio visivo-verbale serigrafabile su tessuto, che sottolineasse il concetto di economia circolare.

La quinta edizione del concorso “Fashion Game” rivolto, invece, agli allievi del 3°, 4° e 5° anno dei corsi Moda dell'Istruzione Tecnica e Professionale e del Liceo artistico delle Province di Ancona e Pesaro Urbino, aveva come filo conduttore la re-interpretazione della tuta, capo di abbigliamento nato oltre un secolo fa, dando spazio alla loro creatività, fantasia e manualità declinando il capo in look che potevano spaziare dallo sport al super-glam.

I ragazzi si sono dedicati ai progetti mettendo in campo le conoscenze acquisite sui banchi, ma soprattutto la loro creatività, confrontandosi tra loro, lavorando a stretto contatto con gli insegnanti e sviluppando progetti che hanno colpito molto positivamente le giurie. Nel mettersi in gioco, soprattutto, gli studenti hanno avuto la possibilità di migliorare la parte “pratica” dei loro studi acquisendo competenze meglio spendibili nel mercato del lavoro.

La seconda edizione del concorso “Valdimiro Belvederesi”, ha visto come 1°classificato il 4° OMT dell’l’IIS “Corinaldesi Padovano” di Arcevia, 2° classificato il 5° Bp dell’ I.I.S. “Marconi Pieralisi” di Jesi, 3° classificato il 5° MAT dell’I.I.S. “Podesti-Calzecchi-Onesti” di Ancona, 4° classificato il 4° OMTB dell’I.I.S. “Corinaldesi-Padovano” di Senigallia.

Per il concorso “Idee Digitali” due le classi che hanno conquistato il primo premio, il 5°F dell’I.I.S. “Podesti-Calzecchi-Onesti” di Chiaravalle e il 5°F dell’I.I.S. “Podesti-Calzecchi-Onesti” di Ancona; 2° classificato il 5°C Grafica-Comunicazione dell’I.I.S. Polo 3 di Fano, 3° classificato il 3°A Grafica del Liceo Artistico “Mannucci” di Fabriano; 4° classificato il 5°G dell’I.I.S. “Podesti-Calzecchi-Onesti” di Ancona.

Il concorso “Fashion Game”, ha visto come primi classificati il 3° Moda e il 5° Moda dell’I.I.S. “Merloni Miliani “ di Fabriano; 2° classificato il 5°D del Liceo Artistico “Ferruccio Mengaroni” di Pesaro, terzi classificati il 3°A e 3°B PTS dell’I.I.S. “Laeng Meucci” di Osimo, 4° classificato il 4° OPI dell’ dell’I.I.S. “Corinaldesi Padovano” di Senigallia.


da Confartigianato Imprese
Ancona - Pesaro e Urbino







Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 16-12-2021 alle 15:54 sul giornale del 17 dicembre 2021 - 109 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, imprese, urbino, ancona, pubbliredazionale, pesaro, pesaro e urbino, confartigianato imprese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cAi0





logoEV
logoEV