Gita online a Pisa con CodyTrip, alle origini di Internet e dell’Universo

4' di lettura 26/01/2022 - È Pisa la meta che CodyTrip ha scelto per celebrare con le scuole il Safer Internet Day, la giornata dedicata all’uso sicuro e consapevole della rete. Non è una scelta casuale, perché a Pisa venne costruita la CEP, prima calcolatrice elettronica italiana, da Pisa venne instaurato il primo collegamento a Internet e il CNR di Pisa mantiene il registro di tutti i nomi del dominio .it.

Ma a Cascina, a pochi chilometri da Pisa, si trova anche l’osservatorio gravitazionale europeo (EGO), dove ha sede la collaborazione internazionale Virgo, protagonista della rivelazione delle onde gravitazionali, che consentono di spingere l’osservazione dell’universo a distanze tali da farcene intravvedere l’origine.

Così, l’8 e il 9 febbraio, trascorrendo due giorni nelle Terre di Pisa, avremo modo di risalire alle origini di Internet e dell’Universo, godendo della meraviglia della città e del territorio e approfittando di mostre e musei.

Gli iscritti a CodyTrip sono già più di 20.000, da circa 600 diverse città, ma le iscrizioni gratuite sono ancora aperte e lo rimarranno fino al giorno della gita.

Grazie a una web app chiamata ActiveViewer, i partecipanti potranno collegarsi da qualsiasi dispositivo per seguire in diretta ogni fase della gita con gli insegnanti, con i compagni e con le famiglie, partecipando attivamente, interagendo con le guide, prendendo decisioni condivise, rispondendo alle domande e conquistando punti e certificati.

Siamo felici di celebrare il Safer Internet Day con migliaia di scuole - dice il Prof. Alessandro Bogliolo, coordinatore del progetto - usando in modo semplice e sicuro le tecnologie digitali per condividere lo straordinario connubio tra arte, storia, scienza e tecnologia che si realizza oggi nelle Terre di Pisa”.

Il programma

Martedì 8 febbraio il programma inizia alle 9. Dopo una prima passeggiata per Pisa in compagnia delle guide di City Grand Tour, i CodyTrippers incontreranno i tecnici della CEP, la Calcolatrice Elettronica Pisana, e il professor Luciano Lenzini, che ideò e diresse il progetto che collegò l’Italia a Internet, visiteranno la mostra Hello World! in compagnia di Fabio Gadducci e scopriranno come funziona la registrazione dei nomi a dominio, visitando il Registro .it, presso il C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche).

Dopo pranzo, formeranno una grande squadra per aiutare Alessandro Bogliolo a uscire da CodyMaze, il labirinto di coding installato in una location unica, la Domus Comeliana. Il pomeriggio proseguirà con la visita della Piazza dei Miracoli, della Torre Pendente, del Camposanto, del Duomo, e delle Mura, per terminare con la visita della mostra di Keith Haring presso Palazzo Blu, sui lungarni pisani.

Dopo il check-in presso il Royal Victoria Hotel e la cena con le ricette tipiche del ristorante La Pergoletta, la giornata si concluderà come di consueto con la lettura della storia della buona notte.

Il 9 febbraio, la gita riprenderà presso il Museo delle Navi Antiche di Pisa, da cui Daniela Gallo guiderà il risveglio muscolare. Dopo la visita al museo, ci si sposterà a Cascina per visitare EGO, uno dei tre più grandi e sensibili rivelatori di onde gravitazionali al mondo, in compagnia dei ricercatori della collaborazione internazionale Virgo.

CodyTrip a Pisa, alle origini di Internet e dell’Universo” è un’iniziativa di DIGIT srl, in collaborazione con l’Università di Urbino, con Giunti Scuola e con CampuStore, resa possibile grazie alla partecipazione di Terre di Pisa, Università di Pisa, C.N.R., European Gravitational Observatory, Collaborazione Virgo, Comune di Pisa, Comune di Cascina, Opera Primaziale Pisana, Museo degli Strumenti per il Calcolo, Palazzo Blu, Museo delle Navi Antiche di Pisa, Domus Comeliana, City Grand Tour Pisa, Coop Culture, DMC Montepisano, Royal Victoria Hotel, Ristorante La Pergoletta e Telefono Azzurro.

Alle precedenti edizioni di CodyTrip hanno preso parte più di 120.000 bambini e bambine da più di 2000 città italiane. In virtù dell’impatto che ha dimostrato di avere in termini di contrasto alla povertà educativa, di educazione civica digitale e di dialogo intergenerazionale, l’iniziativa gode del patrocinio di Save the Children, Fondazione Mondo Digitale, Grey Panthers e Telefono Azzurro.

CodyTrip lascerà sulle Terre di Pisa una traccia immateriale di cui tutti i visitatori potranno beneficiare nei mesi successivi alla gita: un itinerario per bambini ispirato a CodyTrip, all’insegna di arte, scienza e tecnologia.

Per informazioni e iscrizioni gratuite: https://codemooc.org/codytrip-2022-pisa






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2022 alle 16:39 sul giornale del 26 gennaio 2022 - 149 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, pisa, uniurb, codemooc, comunicato stampa, codytrip, gita online

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cHDI





logoEV
logoEV