L'Università di Urbino tra le prime università in Italia per numero di donne STEM

1' di lettura 19/02/2022 - Dallo studio "STEM in Action" dell'Osservatorio Talents Venture, che ha l'obiettivo di analizzare costantemente lo stato dell'università italiana, è emerso che l'Università di Urbino è la quarta in Italia per quota di studentesse STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) presenti nell'ateneo (60%) sul totale delle persone iscritte.

NON CI SONO ABBASTANZA STUDENTESSE STEM
In Italia, la percentuale di ragazze iscritte ai corsi STEM sul totale delle donne iscritte all’università negli ultimi anni è aumentata, con un record del 18,4% nell'aa. 2020/2021.

PERCHÉ È IMPORTANTE PARLARNE?
Una laurea STEM garantisce migliori opportunità occupazionali e anche una retribuzione più alta
. Secondo i dati di Almalaurea rielaborati dall’Osservatorio Talents Venture, tra le persone con laurea magistrale STEM, infatti, il tasso di occupazione si attesta all’80,6% in contrapposizione al 64,9% per coloro che non sono STEM. E se guardiamo alla loro retribuzione si tratta di circa il 17% in più in favore sempre di chi possiede una laurea STEM. Le donne, però, non solo sono pressoché assenti in questi ambiti, ma nemmeno godono degli stessi livelli di retribuzione e delle stesse prospettive occupazionali.

MENO POSSIBILITÀ PER LE DONNE
Nello specifico, le donne con una laurea magistrale STEM hanno in media un tasso di occupazione ad un anno della laurea di 9,7 punti percentuali inferiore rispetto agli uomini. Per quanto riguarda la retribuzione, invece, le laureate STEM percepiscono in media, il 14,5% in meno degli uomini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2022 alle 10:37 sul giornale del 19 febbraio 2022 - 144 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, uniurb, comunicato stampa, stem

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cMKF





logoEV
logoEV