Canavaccio, quali progetti in cantiere? Urbino e il Montefeltro presenta un'interrogazione

canavaccio 1' di lettura 03/03/2022 - Premesso che abbiamo già espresso - nelle Commissioni competenti - il nostro parere favorevole alla nuova denominazione delle ex frazioni, abbandonando un termine ormai desueto con - ad esempio - Canavaccio (Città di Urbino) con inizio territorio comunale e località turistica, chiediamo, come abbiamo fatto nell'ultimo Consiglio comunale, informazioni sugli interventi su una comunità che è piena di vitalità e di iniziative.

Alla nostra precisa richiesta cosa prevedessero gli interventi europei (semplifichiamo per farci comprendere meglio) sia per il fondo "Periferie" e il progetto di Palazzo Gherardi - Canavaccio, il Sindaco Gambini ha dato alcune indicazioni che noi intendiamo vengano ulteriormente specificate.

Interessa non solo a noi che ci rendiamo interpreti di tanti cittadini che ci hanno interpellato - non solo di Canavaccio - ma in generale cosa viene previsto specificamente nell'area della ex Osca.

Ricordiamo che nel passato a Canavaccio operò l'Architetto Giancarlo De Carlo con l'ILAUD (giovani architetti da tutto il mondo) per dire l’importanza della località considerata, fin d'allora, strategica per la Città.

Abbiamo già avanzato nostre proposte per l’area ma intendiamo conoscere bene i progetti in cantiere da realizzare per, poi, esprimere le nostre opinioni nelle preposte sedi istituzionali.

Giorgio Londei Capogruppo
Federico Cangini Consigliere


da Urbino e il Montefeltro
Gruppo Consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2022 alle 15:31 sul giornale del 03 marzo 2022 - 252 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, canavaccio, Gruppo Consiliare, Canavaccio di Urbino, Urbino e il Montefeltro, consiglio comunale urbino, interrogazione a risposta scritta, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cPoB





logoEV
logoEV