"Stimato come persona e come amministratore", tanti i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Daniele Tagliolini

7' di lettura 11/03/2022 - La prematura scomparsa, a soli 44 anni, di Daniele Tagliolini, ex presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, ex sindaco di Peglio e attuale presidente di Marche Multiservizi, ha gettato nello sconforto il mondo della politica e delle associazioni locali.

Stimato come persona e come amministratore, Daniele Tagliolini ha lasciato un ricordo indelebile in quanti lo hanno conosciuto.

Maurizio Gambini, Sindaco di Urbino
"Daniele era prima di tutto un amico, una persona attiva e vivace con cui ci si poteva confrontare in modo schietto. Come amministratore è stato un modello. Ha lavorato tanto e ha dato tanto al nostro territorio in tempi difficili, legatissimo al suo comune, negli anni è diventato un riferimento soprattutto per le aree interne. In tutta la provincia ha saputo portare l’entusiasmo e la passione della gioventù, quello spirito che vive nel presente ma guarda al futuro con fiducia, animato prima dalla voglia e poi dalla consapevolezza di lasciare una traccia e Daniele ha lasciato una traccia indelebile nella storia del nostro territorio e nella vita di chi l’ha conosciuto. Ciao Daniele, non eravamo pronti a dirti addio, la tua scomparsa provoca un vuoto immenso, ma il tuo ricordo vivrà sempre in tutti noi".

Matteo Ricci, Sindaco di Pesaro
"Amministratore appassionato e lungimirante, un politico leale e interessato solo alla sua terra. Una persona sempre positiva e sopratutto uno di quegli amici che sai che ti coprono sempre le spalle, in tutte le circostanze. Mi spezza il cuore pensarti senza più la vitalità che ci dava la carica. Un abbraccio forte alla moglie e ai figli, e ai tanti che gli vorranno bene per sempre. Ciao Dani, ciao amico mio".

Giuseppe Paolini, Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino
"Perdo un amico prima ancora di una persona politicamente corretta e onesta, che aveva grandi visioni per il futuro. Mi piace ricordarlo nei momenti conviviali, quando ci si abbracciava fraternamente. Ha guidato l’Ente nel periodo più difficile quando la legge di riforma aveva spogliato le Province di competenze e risorse, lottando contro i tagli e combattendo insieme all’Upi nazionale per potere continuare a offrire servizi fondamentali ai cittadini. In particolare per la sicurezza delle strade e degli edifici scolastici: è grazie alla sua tenacia, sensibilità, lungimiranza e capacità di guardare lontano se oggi possiamo continuare a dare voce al nostro territorio con determinazione. Alla famiglia esprimo il mio cordoglio personale, unito a quello dell’intera Amministrazione provinciale".

Valeria Ciattaglia, R​​​​​​esponsabile della Direzione UPI Marche
"Ho lavorato con Daniele Tagliolini negli anni della sua Presidenza della Provincia e ho potuto constatarne tenacia, competenza e conoscenza delle dinamiche finanziarie dei nostri Enti. La sua sensibilità nei confronti delle problematiche dei territori ha dato un valore aggiunto a tutto ciò che ha portato avanti con coraggio. Lo ricordo con stima e affetto".

Damiano Bartocetti, Presidente dell'Unione delle Pro Loco di Pesaro e Urbino
"Esprimo il mio profondo cordoglio, quello delle Pro Loco di Pesaro e Urbino, e quello del consigliere nazionale delle Pro Loco Pierpaolo Diotallevi, per la scomparsa di Daniele Tagliolini, a cui ero legato da una leale amicizia. Amministratore esemplare, sia da Sindaco della 'sua' Peglio che da Presidente della provincia, politico visionario, determinato, aperto e collaborativo, lascia un’impronta indelebile nel nostro territorio e nella valorizzazione delle aree interne. Persona per bene, politico onesto e di riferimento per le giovani generazioni, che di lui, come tutti noi, si ammiravano la spiccata sensibilità, la visione lungimirante e il suo sorriso sincero, indimenticabile. Ricordo con grande affetto il suo modo di porsi cordiale e la disponibilità a confrontare le sue idee ascoltando con rispetto le opinioni degli altri. La sua scomparsa rappresenta una grave perdita per tutti noi e lascia un profondo vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto l'onore e il privilegio di conoscerlo. Sono vicino alla famiglia in questo momento di grande dolore che coinvolge la comunità intera".

Maurizio Mangialardi, Capogruppo Regionale PD
"La prematura scomparsa di Daniele Tagliolini, che un destino crudele ha voluto strappare ai tanti che gli volevano bene, è un immenso dolore. Personalmente perdo un amico di cui ho avuto modo di apprezzare il carattere positivo, la sensibilità, l’amore per il territorio e la lealtà politica. Doti che Daniele sapeva mettere non solo nelle relazioni umane, ma anche negli incarichi istituzionali che ha sempre ricoperto con grande passione e competenza. Ho avuto l’onore di averlo al mio fianco durante la campagna elettorale per le regionali del 2020, a cui aveva partecipato con il consueto entusiasmo e la voglia di affermare i valori che lo avevano reso un punto di riferimento per tanti cittadini. La sua perdita lascia in tutti noi solo vuoto e sgomento. Alla famiglia e a tutti i suoi cari vanno le mie più sentite condoglianze".

Andrea Biancani, Vicepresidente del Consiglio Regionale
"La morte improvvisa di Daniele mi addolora profondamente. È arrivata inaspettata e non riesco ancora a crederci. Ci siamo sentiti pochi giorni fa, come spesso accadeva, per confrontarci sui problemi del territorio, senza mai un lamento da parte sua sullo stato di salute e senza che nulla facesse presagire un'evoluzione così tragica. Si è impegnato con grande serietà, fin da giovanissimo, nell'attività politica e amministrativa, senza mai risparmiarsi e dimostrando grandi capacità. Molto vicino ai cittadini e sempre disponibile all'ascolto, dopo l'esperienza di sindaco a Peglio, è riuscito in poco tempo a conquistare stima e fiducia in tutta la provincia, con un'attenzione particolare all'entroterra, per il quale ha portato avanti tante battaglie. Al di là degli slogan, Daniele era un politico con la capacità di guardare al futuro senza paura, aveva una visione e grazie a questa dote proponeva scelte coraggiose, anche difficili da comprendere nell'immediato. Nonostante gli impegni amministrativi, era molto presente anche nel partito, impegnato in prima linea nella programmazione politica. Un amministratore serio, ma soprattutto un uomo per bene, di grande umanità e sensibilità. Caro Daniele, ci mancherai. Le mie più sentite condoglianze a tutta la sua famiglia e ai suoi cari".

Rossella Accoto, Senatrice e Sottosegretaria al Lavoro e alle Politiche Sociali
"Provo profonda tristezza per la scomparsa di Daniele Tagliolini. Ho avuto modo di conoscerlo da vicino come Sindaco di Peglio lavorando insieme per un progetto che coinvolgeva la sua comunità e, successivamente, l'ho apprezzato come Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino nel mio impegno professionale presso il Centro per l'impiego di Pesaro. Era un attento amministratore, dotato di un equilibrio umano e politico, sempre aperto ai progetti concreti, brillante, umile e disponibile all'ascolto. Desidero esprimere il mio più sentito cordoglio alla sua famiglia e ai suoi cari".

CNA Pesaro-Urbino
"Un apprezzato e stimato amministratore sempre attento al mondo del mondo della piccola e media impresa con particolare riguardo alla questione delle infrastrutture viarie, soprattutto di quelle legate alle aree interne. Con Tagliolini perdiamo un interlocutore sensibile e intelligente, un amministratore preparato dalle apprezzate qualità personali e umane. Alla famiglia giunga la vicinanza e il cordoglio di tutta la CNA di Pesaro e Urbino".

Marta Ruggeri, Consigliere Regionale
"Esprimo il mio cordoglio alla famiglia di Daniele Tagliolini. Con lui perdiamo un amministratore pubblico al quale sono riconosciute da tutti qualità non banali come lealtà e correttezza. Purtroppo una malattia implacabile l’ha strappato, ancora nel pieno delle forze, ai suoi affetti e alla sua passione per la politica. Ricordo che le nostre rispettive attività si sono incrociate, partendo spesso da presupposti diversi, sia in tempi più recenti (da quando Tagliolini era diventato presidente di Marche Multiservizi) sia qualche anno prima, quando aveva accettato la presidenza della Provincia in un frangente piuttosto complesso per l’ente pesarese, dimostrando coraggio nelle scelte".

____
Vuoi ricevere le notizie di Vivere Urbino in tempo reale sul tuo smartphone tramite WhatsApp e Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 3714499877 alla tua rubrica ed invia il messaggio "Notizie ON".
Per Telegram vai su https://t.me/vivereurbino e clicca su "Unisciti".










logoEV