Calcio, epiteto razzista verso un giocatore avversario, mister Ceccarini squalificato fino a luglio

antonio ceccarini urbino 1' di lettura 16/03/2022 - Squalificato fino al 16 luglio 2022 mister Antonio Ceccarini, allenatore dell'Urbino, per aver insultato con un epiteto razzista un giocatore avversario durante l'incontro disputato domenica scorsa fra i gialloblu e il Grottammare.

Questo il testo contenuto nel comunciato ufficiale n° 184 dalla sezione Marche della FIGC:

CECCARINI ANTONIO (LMV URBINO CALCIO)
"Espulso per aver, al sesto minuto del secondo tempo, tenuto un comportamento discriminatorio nei confronti di un giocatore avversario proferendo nei confronti del predetto calciatore l'epiteto "negro", comportante discriminazione per motivi di razza, e dunque per aver violato gli artt. 4 comma 1 e 28 comma 3 CGS".


Aggiornamento:
Nota della società Urbino Calcio 1921: "Ceccarini totalmente estraneo ai fatti" https://vivere.me/cSLS






Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2022 alle 22:08 sul giornale del 16 marzo 2022 - 294 letture

In questo articolo si parla di urbino, sport, calcio, razzismo, vivere urbino, squalifica, articolo, antonio ceccarini!urbino calcio 1921

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cSLH