Green Pass, ecco le norme dal 1° aprile per bar, ristoranti, alberghi, cinema e centri commerciali

green pass ristorante 3' di lettura 29/03/2022 - Da venerdì primo aprile 2022 non ci sarà più bisogno di alcun documento per sedersi all’aperto e ordinare da mangiare o da bere in bar e ristoranti.

Lo comunica la CNA di Pesaro e Urbino in base a quanto scritto in Gazzetta in base al Decreto del 24 marzo, scompare l’obbligo di essere in possesso di qualunque tipo di Green Pass per i clienti accomodati ai tavoli fuori dai locali.

Bar e ristoranti
Il decreto ha previsto che per consumare all’interno di questi esercizi resti necessario il certificato verde base: quello che si ottiene con la vaccinazione, la guarigione oppure con un test, antigenico o molecolare, negativo.

Il nuovo decreto riaperture 2022, sempre al comma 2 dell’articolo 6, specifica le regole per chi consuma in piedi. In particolare viene chiarito che fino al 30 aprile non si può consumare al bancone del bar e del ristorante senza green pass base: serve almeno un tampone per bere un caffè al banco. L’obbligo di certificato verde base viene infatti previsto, come si legge nel testo del provvedimento, per “i servizi di ristorazione svolti al banco o al tavolo”.

Ed ancora i clienti di bar e ristoranti dovranno ancora indossare la mascherina finché non sono seduti e negli spostamenti all’interno del locale.

Dal primo maggio, inoltre, in base alle scadenze dettate dal decreto, scomparirà del tutto il Green Pass anche per consumare all’interno dei locali.

Altro capitolo è quello delle feste nei locali al chiuso. Pensiamo, per esempio, ai casi di cerimonie come può essere un matrimonio. Per le feste al chiuso serve, per aprile, l’obbligo di essere in possesso del super green pass, ovvero quello rilasciato solamente con vaccinazione o guarigione.

Alberghi e strutture ricettive
Dal primo aprile l’ingresso negli alberghi e in generale in tutte le strutture ricettive è libero. Si potrà prenotare una camera d’hotel e cenare nel ristorante interno o alloggiare in un b&b senza mostrare alcun Green Pass.

Non si potrà invece accedere nelle palestre, nelle piscine e nelle Spa degli hotel senza il certificato rafforzato, nemmeno se si è clienti dell’albergo. E anche nel caso in cui si debba partecipare a un convegno o a un congresso organizzato in un albergo servirà il Super Pass. Si potrà invece fare shopping nei negozi senza bisogno di Certificato verde. L’unica misura obbligatoria che resterà ancora in piedi per tutto aprile sarà invece l’uso della mascherina: andrà bene anche quella chirurgica.

Cinema e Teatri
Tra le regole che cambieranno dall’1 aprile ci sono anche quelle relative all’accesso nei cinema, nei teatri e nelle sale da concerto: in questi luoghi è nuovamente consentito il consumo di cibo e bevande e per accedere dall’1 aprile servirà ancora il green pass rafforzato, con obbligo di mascherine Ffp2. Per le sale all’aperto sarà sufficiente la certificazione verde base.

Centri commerciali
Restano accessibili i servizi di ristorazione all’interno dei centri commerciali. Dall’1 aprile cambiano le regole per entrare nei negozi e negli store che comprendono anche bar e ristoranti: non servirà più il green pass ma l’accesso sarà consentito a tutti, ferme restando le regole per entrare nei locali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2022 alle 20:56 sul giornale del 29 marzo 2022 - 654 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, bar, ristoranti, cna pesaro e urbino, comunicato stampa, green pass, green pass rafforzato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cVYy





logoEV
logoEV
qrcode