Pasqua, Confcommercio: "Weekend sold-out, segnali positivi dai territori"

varotti e trufelli 2' di lettura 15/04/2022 - La luce in fondo al tunnel. È tornato a splendere il sole dopo il lungo periodo caratterizzato dalla pandemia e dalle relative restrizioni. Nella provincia di Pesaro Urbino, dall’entroterra alla costa, si respira un clima positivo.

Confcommercio Marche Nord sta avendo segnali molto incoraggianti dai propri associati per quanto riguarda prenotazioni e affluenza in queste festività pasquali e i ponti in arrivo, quelli del 25 aprile e del 1 maggio. Piene molte strutture ricettive, alberghi come agriturismi e bed and breakfast, sold-out diversi ristoranti. A confermare l’ottimo andamento il presidente dell’associazione Ristoratori di Confcommercio Marche Nord Mario Di Remigio, Valerio Ferri de Le Fontane di Cagli, Stefano Ticchi dell’osteria trattoria Del Borgo di Pergola.

Molto soddisfatti il direttore generale Amerigo Varotti e il vice Agnese Trufelli: «Abbiamo avuto in questi giorni costanti contatti con i nostri associati e finalmente tutto il settore, uno dei più penalizzati dal Covid, sta ripartendo. Tantissime le prenotazioni nei ristoranti, diversi sono sold-out, e molte le presenze anche negli alberghi e agriturismi, con buona presenza di turisti stranieri. E questo andamento molto positivo accomuna l’entroterra come la costa. Siamo davvero contenti di questi importanti segnali che arrivano dai nostri associati, che dimostrano la grande voglia di convivialità e di vivere il territorio».

Confcommercio Marche Nord sta giocando, come sempre, un ruolo determinante con progetti e iniziative ormai consolidati e di successo, come l’Itinerario della Bellezza e i Week-end Gastronomici: «Lo scorso finesettimana sono ripartiti i Week-end Gastronomici e le strutture aderenti hanno fatto registrare il pienone, a conferma della bontà della nostra iniziativa a sostegno della ristorazione. Così come si registrano presenze in costante aumento in tutti i centri dell’Itinerario, sia nei musei che negli altri luoghi d’arte e cultura. Il progetto di promozione e valorizzazione turistica, arrivato a contare ben 16 Comuni della provincia, si sta rilevando il più convincente per favorire l’incremento di turisti e visitatori in tutta la destinazione. Un plauso va, inoltre, al grande lavoro che sta portando avanti la Regione Marche. Tra le tante iniziative ci piace segnalare l’importanza della riattivazione a fini turistici del treno storico Ancona-Fabriano-Pergola. Proprio a Pasquetta ripartirà il programma, con tappa, tra le altre, a Pergola e al museo dei Bronzi dorati».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2022 alle 20:50 sul giornale del 15 aprile 2022 - 126 letture

In questo articolo si parla di attualità, pasqua, confcommercio, cagli, pergola, confcommercio pesaro e urbino, comunicato stampa, pasqua 2022

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c1SW





logoEV
logoEV