La Riserva Naturale Statale "Gola del Furlo" ha acquistato tre defibrillatori, maggiore sicurezza per i visitatori

1' di lettura 28/04/2022 - Dopo l’App scaricabile gratuitamente su cellulari e tablet dagli store Apple e Android, la Riserva Naturale Statale “Gola del Furlo”, gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino, si è dotata di tre defibrillatori elettrici semiautomatici (posizionati all’interno ed esterno del Museo del Territorio “Mannozzi - Torini e al Rifugio Ca’ I Fabbri), formando anche personale per il loro utilizzo.

“I defibrillatori - evidenzia il direttore della Riserva Maurizio Bartoli - garantiranno una maggiore sicurezza ai visitatori dell’area protetta, consentendo un rapido intervento in caso di necessità. Anche l’App che abbiamo messo a punto nei mesi scorsi, oltre a far conoscere meglio la Riserva ed il territorio circostante ricco di eccellenze, è un elemento di sicurezza per i visitatori: scaricando l’applicazione prima di iniziare l’escursione sui sentieri censiti, gli utenti potranno infatti geolocalizzarsi in mappa mentre si spostano all’interno della Riserva e, con il solo Gps attivo, dunque senza segnale cellulare, scegliere la direzione giusta da intraprendere, senza il rischio di perdersi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2022 alle 15:45 sul giornale del 28 aprile 2022 - 119 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, provincia di pesaro e urbino, furlo, defibrillatori, gola del furlo, pesaro e urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c4pC