L'ERDIS vuole creare 250 posti letto per studenti negli ex hotel, Urbino e il Montefeltro: "Incondizionata approvazione"

albergo montefeltro urbino 1' di lettura 16/05/2022 - Riteniamo che la volontà di ERDIS di presentare al Ministero competente la richiesta di finanziamento - pari al 75 per cento della spesa - per acquisire e ristrutturate gli hotel Piero della Francesca e Montefeltro per ricavarne 250 posti letto per studenti, trova la nostra incondizionata approvazione.

Già nel passato avevamo sollecitato la riapertura della struttura del Montefeltro, chiusa da tempo immemorabile.

Nella stessa commissione Comune-Università in una recente seduta, avevamo ascoltato con interesse ed approvazione ciò che, oggi, viene concretamente prospettato.

Certamente, oggi, siamo nella fase di richiesta dei finanziamenti necessari ed indispensabili e, noi, ci auguriamo in una risposta positiva dell' organo ministeriale.

Tanti sono i cittadini che - nel corso del tempo - si erano rivolti a noi per chiedere e sollecitare interventi per le due strutture che sono proprio in un'area strategica della Città.

Se l'operazione riuscisse l’ERDIS avrebbe il merito di rivitalizzare l'accoglienza studentesca che - insieme con il turismo - sono settori fondamentali - anche se non esclusivi - per la Città come luogo per la formazione dei giovani e per mettere sempre più in vetrina il riconoscimento Unesco.

Adesso viene il lavoro più importante e ci auguriamo che tutti i soggetti interessati collaborino per conseguire un obiettivo veramente importante.

Noi ci siamo.

Giorgio Londei Capogruppo
Federico Cangini Consigliere


da Urbino e il Montefeltro
Gruppo Consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2022 alle 14:25 sul giornale del 16 maggio 2022 - 422 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, Gruppo Consiliare, Urbino e il Montefeltro, consiglio comunale urbino, erdis, erdis urbino, comunicato stampa, albergo montefeltro, hotel piero della francesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c7GG





logoEV
logoEV